4 Commenti

L'Aci si sposta in via
Massarotti, in affitto lo
stabile di via XX settembre

Saranno presto trasferiti negli spazi di via Massarotti, dove ora c’è l’autolavaggio, gli uffici dell’Aci di Cremona. La notizia è ufficiale, soprattutto dopo l’accordo, firmato proprio oggi, con Aldo Malinverno e Angelo Corbari, i titolari dell’autolavaggio che sposteranno la loro attività in via Castelleone. Dunque l’Aci si trasferirà in via Massarotti e dirà addio alla sua ‘vecchia’ sede di via XX Settembre, un immobile storico nel pieno centro di Cremona destinato a rimanere vuoto se non verranno trovati investitori con l’intenzione di impegnarsi in una ristrutturazione. L’attuale sede dell’Aci figura tra gli immobili da affittare nel sito nazionale di Aci Progei, la società che gestisce gli immobili dell’Automobil Club d’Italia.
Entro giugno dell’anno prossimo, dunque, gli spazi di via Massarotti, fino ad oggi occupati dall’autolavaggio, dovranno essere completamente sgombri. Ma potrebbero anche esserlo prima, se Malinverno e Corbari completeranno in anticipo i lavori per il loro trasferimento, che tra l’altro è già in corso d’opera. Da una settimana, infatti, Angelo Corbari sta gestendo i nuovi spazi di via Castelleone 45, dove, grazie ad un accordo con Tamoil, è attivo il nuovo distributore di carburante. Dell’autolavaggio di via Massarotti, invece, si sta occupando Malinverno, che si unirà al socio entro il giugno 2019 o anche prima. Dunque negli spazi di via Castelleone sorgerà il nuovo autolavaggio insieme al distributore di carburante già in attività. “Al distributore”, hanno fatto sapere i due soci, “c’è sempre un addetto al rifornimento, e i prezzi sono i più bassi di Cremona”. Gli orari sono dal lunedì al venerdì dalle 7,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 19, mentre sabato solo il mattino. Per l’autolavaggio, gli abbonamenti che non hanno data di scadenza continueranno ad essere validi anche nella nuova sede di via Castelleone 45.

Erano anni che si parlava di un trasferimento della sede Aci da via XX Settembre, all’area di proprietà in via Massarotti (accanto all’autosilo) nella palazzina da ristrutturare dove l’autolavaggio e il distributore erano le uniche due attività rimaste dopo la chiusura degli uffici decentrati dell’Aci e dell’assicurazione Sara. La sede storica di via XX settembre è costituita da tre piani più un seminterrato a destinazione uffici pubblici, con una parte, di circa 300 mq ad uso residenziale distribuita su primo e secondo piano.

Sara Pizzorni

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Graziano Ansaldi

    Presto? Un anno non mi sembra presto .

  • franz kapp

    Un altro esempio di “architettura spontanea” lasciato ad “abbellire”quest’area a ridosso del centro storico e delle antiche mura: da notare l’eleganza della tettoia che occupa tutto il fronte dell’edificio che sarà oggetto di diatribe infinite.

    • Illuminatus

      Palladio?

      • franz kapp

        No, Pensilinio: un architetto del passato da riscoprire.