Ambiente
Commenta

CFM di Marghera: no rumore o emissione odorosa anomala da demolizione fiaccole Tamoil

In riferimento all’articolo “Tamoil: demolizione serbatoi dopo l’estate, area ceduta a terzi” (leggi qui: Tamoil: demolizione ?serbatoi dopo l’estate), ?la società C.F.M srl – Compagnia Futura di Marghera, incaricata dalla Tamoil della demolizione delle fiaccole e del sistema blow down eseguiti nel luglio 2017, precisa che “detti lavori si svolsero nel pieno rispetto delle autorizzazioni ottenute, senza che essi provocassero rumore oltre ai limiti di legge e soprattutto, senza provocare emissioni odorose ‘che fecero temere il peggio’, come si legge nel vostro articolo. L’area di loro esecuzione, tra l’altro, venne costantemente monitorata anche dall’Arpa che non mosse mai alla scrivente rilievi di sorta.

La tempistica di esecuzione dei lavori, inoltre, venne concordata con Enti e le Autorità preposte con le quali si tennero molteplici riunioni, attraverso le quali fu possibile per esse avere sempre piena contezza dello sviluppo e della corretta delle nostre operazioni.”

© Riproduzione riservata
Commenti