Commenta

Trasporto pubblico, via libera
al Programma dell'Agenzia
di Cremona e Mantova

La Giunta regionale della Lombardia, su proposta dell’assessore a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi, ha espresso parere favorevole per l’approvazione del Programma di bacino dell’Agenzia per il Trasporto pubblico locale di Cremona e Mantova. Il piano prefigura due scenari di intervento sulla programmazione dell’offerta: uno di breve termine, con interventi di riorganizzazione dei servizi attuati fin da subito sui contratti esistenti, in scadenza tra 2019 e 2020, e uno di medio termine, corrispondente al nuovo affidamento dei servizi a seguito di gara prevista nel 2020, con previsioni da aggiornare in relazione alle evoluzioni intercorse nel contesto di riferimento.

“Pertanto già a breve potranno vedersi i primi risultati a favore dei cittadini, con il potenziamento di alcune linee e l’introduzione di almeno una nuova linea RLink, ovvero una linea di autobus a qualità potenziata su percorso fisso ad elevata domanda di trasporto, su cui sarà predisposta un’offerta cadenzata e coordinata con i treni” spiega l’assessore Terzi.

Il programma mette al centro del sistema la ferrovia, proponendo “valide riorganizzazioni per coordinare le linee bus con i treni” spiega ancora Terzi. “Ai fini dell’approvazione del piano, la Giunta regionale ha chiesto all’Agenzia di Tpl di esplicitare le modalità con cui si intende intervenire per migliorare il servizio nelle aree a domanda debole, ovvero nelle piccole realtà. Il titolo di viaggio unico, quindi la possibilità di utilizzare diversi mezzi con un solo biglietto, sarà introdotto con l’affidamento della nuova gara nel 2020”.

© Riproduzione riservata
Commenti