Cronaca
Commenta4

Degrado in città: ancora topi in centro storico

Sporcizia, degrado e topi: il centro storico di Cremona continua la sua caduta verso il basso. E sebbene la presenza di roditori in città non sia cosa nuova, la foto scattata dal fotografo cremonese Mauro Gaimarri, di un topo che “passeggia” sotto la Galleria 25 Aprile, non ha mancato di suscitare un certo scalpore.

Del resto si tratta di una presenza tutt’altro che rara: i cittadini che sono soliti rilassarsi sulle panchine ai giardini pubblici riferiscono di vederli spesso sbucare dai tombini, così come altri roditori sono stati notati più volte anche in via Verdi, in piazza Lodi, in via Giordano.

Una presenza che pare intensificarsi in periodi come quello estivo: quando fa particolarmente caldo, infatti, i rifiuti lasciati fuori dalle abitazioni per essere ritirati attirano inevitabilmente sia topi sia scarafaggi.

Altro problema segnalato sia dai residenti che dai fruitori del centro riguarda la maleducazione umana: oltre alle tracce di bivacco che ogni mattina vengono rinvenute in piazza Marconi, in giro per le strade storiche non mancano tracce di vomito e di urina contro i muri. Un quadro tutt’altro che edificante per quella che dovrebbe essere la città dell’arte, della cultura e della musica.

© Riproduzione riservata
Commenti