Un commento

Stop al palissandro
nella liuteria:
quale futuro?

L’inserimento del palissandro tra le specie protette del Cites mette i bastoni tra le ruote ai liutai, anche cremonesi. Il provvedimento potrebbe portare alla confisca degli strumenti se non accompagnati da una certificazione precisa. IL SERVIZIO di Silvia Galli.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Illuminatus

    Uno dei prossimi legni da liuteria da subire questo problema è sicuramente l’ebano. A differenza della “montatura” del violino (piroli, cordiera, ecc.) le tastiere, ovvero quella striscia lunga nera sotto le corde, sono realizzate unicamente in questa essenza.

    Per fortuna sta nascendo un mercato di fornitori in grado di realizzare un materiale sintetico con tutte le stesse caratteristiche dell’ebano, e perfino lavorabile con gli stessi attrezzi.