Un commento

Investito da un'auto mentre
andava in bici: morto un
86enne a Solarolo Rainerio

AGGIORNAMENTO – Ha perso la vita, investito da un’auto che – secondo il racconto del testimone oculare – non si è fermata immediatamente. Una Mercedes nera classe A, con a bordo una donna che si è poi costituita. Ha perso la vita così, poco prima delle 10 Luigi Balconi, 86enne residente a Solarolo Rainerio in via Bedogni.

L’uomo stava procedendo a bordo della sua bicicletta in direzione San Giovanni in Croce in via Giuseppina quando, a poco più di 150 metri dal cartello che indica San Giovanni in Croce è stato investito da un’auto, una Mercedes Classe A guidata da una donna. L’auto, da quanto raccontato dal testimone ai carabinieri, avrebbe investito il ciclista e poi si sarebbe spostata più avanti, facendo poi retromarcia per un breve tratto.

Il testimone, un uomo impegnato per lavoro, ha visto che altre auto si stavano fermando per prestare soccorso per cui ha proseguito per la sua strada. “Ho visto che l’auto che lo aveva investito stava facendo retromarcia e sul posto c’erano già altre auto ferme per cui ho girato per il posto dove dovevo andare. Poi, ripassando di lì ho visto che l’auto che aveva causato l’incidente non c’era, e mi sono fermato per raccontare tutto ai carabinieri”.

Un impatto terribile, quello tra l’auto e il velocipede, che non ha lasciato scampo all’86enne. A riconoscerne il corpo un cugino, giunto quasi subito sul posto. La figlia, in vacanza, è stata avvertita dagli stessi uomini dell’arma e sta rientrando a casa.

Sul posto per i rilievi e la raccolta delle testimonianze i Carabinieri del Radiomobile di Casalmaggiore e una pattuglia della stazione di Solarolo Rainerio. L’automobilista che ha investito Balconi si è costituita un paio di ore dopo il sinistro ai Carabinieri di Solarolo Rainerio. E’ una signora di mezza età, residente sempre a Solarolo.

Nazzareno Condina

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • luciano1956

    Prendetelo e fatelo marcire in galera!