Commenta

Manuela Bailo uccisa a
Ospitaletto. Pasini: 'Dopo il
litigio lei è caduta dalle scale'

L’omicidio della 35enne di Nave Manuela Bailo, scomparsa il 28 luglio e trovata cadavere la scorsa notte nelle campagne di Azzanello, è avvenuto a Ospitaletto nell’abitazione dei genitori del suo ex amante reo confesso dell’omicidio: Fabrizio Pasini, 48enne sindacalista bresciano della Uil e collega della vittima. “Abbiamo litigato ed è caduta dalle scale”, ha detto Pasini agli inquirenti che la scorsa notte si è trovato davanti alla propria abitazione dopo il suo ritorno dalle vacanze in Sardegna dove era stato con moglie e figli. La Bailo è morta la notte del 28 luglio, poi il suo corpo è stato occultato nella cascina di Azzanello, zona che il 48enne conosceva bene, visto che ci andava a giocare a softair.

Il giorno della sua morte la donna era uscita dal suo appartamento dove ancora viveva con il suo ex convivente e si era incontrata a Brescia con l’amante. Con l’auto di lui avevano raggiunto Ospitaletto. Poi il delitto. Dopo essersi liberato del corpo, Pasini era tornato a casa da moglie e figli. “Qui sono caduto inciampando nel tappeto e mi sono fatto male alle costole”, aveva raccontato al Giornale di Brescia il giorno di Ferragosto in un’intervista in cui aveva detto di non avere nulla a che vedere con la scomparsa. “La storia era finita, l’ho vista l’ultima volta venerdì”.

Pasini era stato ripreso dalle telecamere mentre sabato sera 28 luglio con la sua auto e con a fianco Manuela si era allontanato dalla città e poi, poco dopo le 21, il cellulare del sindacalista aveva agganciato la stessa cella dello smartphone della donna. Era stato lui a scrivere un sms all’ex fidanzato di lei per depistare le indagini. Già nei giorni scorsi l’auto di Manuela Bailo era stata ritrovata nella zona di via Milano a Brescia. Elemento che gli inquirenti hanno tenuto nascosto per vedere la reazione di Fabrizio Pasini che poi ha confessato.

Da questa mattina è rinchiuso nel carcere di Canton Mombello con l’accusa di omicidio e occultamento di cadavere.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti