Commenta

A21, si ribalta un pulmino
con 10 operai indiani a bordo
Erano diretti a Cremona

A bordo del pulmino erano in dieci: tutti operai indiani, più l’autista. Due sono in gravi condizioni. Ieri sera stavano viaggiando in A21 diretti a Cremona quando il mezzo si è improvvisamente ribaltato all’altezza di Castelvetro Piacentino, finendo in un campo. L’autista avrebbe tentato la fuga, mentre gli occupanti sono rimasti a bordo del pulmino, tutti feriti. Sul posto sono immediatamente intervenuti i mezzi di soccorso: sette ambulanze della pubblica assistenza, due auto infermieristiche, l’elisoccorso da Parma, la polizia stradale di Pizzighettone e Cremona e i vigili del fuoco di Fiorenzuola. L’autista è stato sottoposto all’esame dell’alcoltest, ma è risultato negativo. I feriti, invece, sono stati trasportati in vari ospedali. Il più grave, che ha riportato un trauma cranico, è stato portato in volo al Maggiore di Parma. Gravissimo anche un altro operaio che ora si trova a Cremona. Tutti gli altri hanno riportato lievi lesioni e sono all’ospedale di Piacenza. La corsia dello schianto è stata chiusa a lungo per permettere i soccorsi. Il traffico ha subito pesanti rallentamenti. Le indagini della stradale sono in corso. Si sta cercando di capire il motivo per il quale l’autista avrebbe tentato la fuga. Il mezzo, che trasportava dieci operai, poteva invece trasportarne solo nove.

© Riproduzione riservata
Commenti