7 Commenti

Ponti,ministero chiede check
up. Su A21 secca del Po svela
i malanni alla base dei piloni

Dopo la tragedia di Genova, sotto la lente di ingrandimento c’è anche il ponte dell’autostrada A21 tra Cremona e Castelvetro gestito da Autovia Padana, subentrata la scorsa primavera a Autostrade Centro Padane.

Servizio di Giovanni Palisto

Fotoservizio Francesco Sessa

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Graziano Ansaldi

    Immagino che già domani i solerti funzionari dell Azienda si attiveranno per la manutenzione del caso. Sì, come no.

  • Mirko

    In Italia prima si muore e poi si agisce

  • giorgino carnevali

    FOTO CLIK PIU’ CHE ESAUSTIVE.
    Complimenti all’ottimo Mr Sessa, fotografo coi “baffi”, che riesce sempre ad immortalare immagini significative. Purtroppo anche preoccupanti. Applausi a scena aperta. Questo, almeno, crediamo di aver capito. Urgono interventi riparatori.

  • Mario Rossi SV

    Io sto sereno, a Cremona abbiamo il terzo ponte…

    • Blizzard

      Guarda il lato positivo, se l’avessero fatto (è dal 1994 che se ne parla) sarebbe già ora di metterci mano con manutenzioni importanti essendo passati solo 23 anni. In compenso tutti gli ambientalisti e simpatizzanti di nonne querce ecc. spariti tutti. Neanche l’ombra. Speriamo che il ponte sulla A21 goda di buona salute altrimenti i mezzi pesanti che devono attraversare il Po devono utilizzare il ponte sulla A1 entrando in autostrada a Casalpusterlengo o Piacenza Sud. Comodo no?

      • Mario Rossi SV

        Infatti, é quello che penso anche io, di infrastrutture se ne fanno poche e quelle poche sono sempre contrastate dai soliti finti ambientalisti.

  • paolo

    Si aspetta sempre il morto si promettono verifiche celeri, ma nella realtà si fa ben poco e alla prossima disgrazia si ripetono le stesse cose si piangono lacrime di coccodrillo ecc siamo un paese di venditori di fumo …governati da incompetenti che fanno a gara a chi le spara più grosse per qualche voto in più e il popolo applaude