5 Commenti

Palermo - Cremonese
2-2 con un po'
di rammarico

L'esultanza di Mogos dopo il gol del vantaggio al 37' st
Palermo – Cremonese 2-2
 
PALERMO (3-4-2-1): Brignoli; Szyminski (dal 7’st Haas), Bellusci, Rajkovic; Salvi, Murawski, Jajalo, Mazzotta; Trajkovski, Falletti (dal 27’st Nestorovski); Puscas (dal 34’st Moreno). All. Tedino.
A disp.: Pomini, Alastra, Accardi, Struna, Embalo, Aleesami, Fiordilino, Santoro, Pirrello.
CREMONESE (4-3-3): Radunovic; Mogos, Terranova, Claiton, Migliore; Arini, Castagnetti (dal 46’st Kresic), Emmers; Boultam (dall’11’ Carretta), Brighenti, Perrulli (dal 19’st Strefezza). All. Mandorlini.
A disp.: Ravaglia, Volpe, Croce, Marconi, Del Fabro, Renzetti
Arbitro: Luigi Nasca della sezione di Bari, coadiuvato dagli assistenti Paolo Formato di Benevento e Giovanni Luciano di Lamezia Terme. Quarto ufficiale Valerio Maranesi di Ciampino.
Reti: 26’pt Trajkovski; 19’st Strefezza, 37’st Mogos, 43’st Mazzotta
Ammoniti: Haas, Bellusci
Corner: Palermo 7, Cremonese 9

Ammoniti: nessuno
Corner: Palermo 2, Cremonese 5

CRONACA PRIMO TEMPO Una formazione inedita per la Cremonese che parte dal primo minuto con le due giovani promesse arrivate durante il mercato estivo, Xian Emmers e Reda Boultam, fiducia anche a Giampietro Perrulli, l’altra novità di giornata, con Carretta e Croce che rifiatano in panchina. Nel Palermo, come nelle attese spazio a Puscas con Nestorovski in panchina, per uno schieramento con il doppio trequartista e la difesa a tre. Al 5’ prima occasione per i grigiorossi, Boultam serve Brighenti a centro area, il capitano non riesce a coordinarsi, un minuto dopo è Perrulli a servire il 9 grigiorosso che viene anticipato da Brignoli.
All’11’ Brighenti viene colpito al volto al limite dell’area da Bellucci, scorrettezza non ravvisata da Nasca e non sanzionata. Al 14’ Brighenti riceve da Boultam e si gira, ma il suo sinistro termina a lato. Sulla destra Emmers e Boultam inventano e divertono, mostrando tutta la potenzialità tecnica di cui sono capaci. Al 26’ Palermo in vantaggio con Trajkovski che trova l’incrocio dei pali dove Radunovic non può arrivare, un bellissimo gol nella prima azione pericolosa dei rosanero. Reagisce la Cremonese che prova a pressare il Palermo, Castagnetti ci prova dal limite ma il suo tiro è alto. Al 32’ cross dalla sinistra di Perrulli che attraversa tutta l’area di rigore e viene deviata in angolo da Mazzotta. La Cremonese continua ad attaccare, il Palermo è in affanno. Al 38’ i grigiorossi protestano per un tocco di mano in area di Rajkovic su tiro di Arini, ma Nasca non interviene. Al 41’ Puscas vince un contrasto con Claiton e va al tiro ma senza trovare la porta. Squadre nello spogliatoio con il Palermo in vantaggio per 1 a 0.

CRONACA SECONDO TEMPO. Il secondo tempo comincia con la Cremonese subito in avanti e pericolosa già al 2’ con Mogos di testa, ma il suo pallone è fuori. Il Palermo passa alla difesa a quattro per cercare di contenere i grigiorossi. All’8’ è Puscas a impegnare Radunovic. Al 16’ punizione per il Palermo per atterramento di Trajkovski, dai 25 metri va Jajalo e calcia alto.

Al 19’ Mandorlini inserisce Strefezza per Perrulli e il brasiliano, al primo pallone toccato, beffa Brignoli con un tiro cross che si infila in porta. Al 27’ Radunovic interviene su Puscas e mette in angolo. Tedino butta nella mischia anche Nestorovski al posto di Falletti per un Palermo a trazione anteriore, ma la Cremonese non si lascia intimorire. Ed è proprio la Cremonese a trovare un sorprendente vantaggio al 37’ con Mogos che di testa mette in rete sugli sviluppi di un corner. Al 42’ Radunovic con un grande intervento si oppone a Nestorovski e mette in corner.
Al 43’ pareggia il Palermo con Mazzotta pronto a ribattere a rete un pallone non trattenuto da Radunovic. La Cremonese non ci sta e con Carretta al 44’ colpisce la traversa, poi è ancora Radunovic ad opporsi al Palermo e salvare la porta grigiorossa. Al 94’ Carretta corre solo in contropiede inseguito da due avversari e si presenta solo davanti a Brignoli, ma il suo tiro è impreciso e fa tremare la traversa.
Finisce 2 a 2 con una bella Cremonese nella seconda parte di gara e che forse avrebbe meritato qualcosa di più.
Cristina Coppola

 

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Marco

    Anche quest’anno record mondiale dei pareggi? Mah???

  • Mario Rossi SV

    Continuando cosí si può arrivare a 36 punti.

  • massimo

    bravi ragazzi ottima partita, forza cremo!!!

  • yetiz

    Il solito ottimismo cremonese..
    La squadra ha bisogno più fiducia e rispetto e non i soliti commenti mediocri da provincialotti..

    • Mattia

      I conti si fanno alla fine…