3 Commenti

Stefano Campagnolo dirigerà
la prestigiosa biblioteca
Marciana di Venezia

Da Cremona a Campobasso e da domani dopo solo 7 mesi nuova avventura professionale per Stefano Campagnolo, che dirigerà la prestigiosa biblioteca nazionale Marciana di Venezia. Stefano Campagnolo ha diretto per dieci anni biblioteca statale di Cremona. Poi dal primo febbraio è diventato segretario regionale dei beni culturali e direttore del polo museale del Molise con sede a Campobasso, da domani assumerà la direzione di una delle più antiche e importanti biblioteche al mondo (risale al 1468) con tesori inestimabili, tra i primi bibliotecari vale la pena ricordare Pietro Bembo, Marco Antonio Sabellico, dunque per il direttore una promozione di grande prestigio, accolta, come ha spiegato su facebook, con “grande onore”. “Torno nella terra del nonno Andrea – ha scritto Campagnolo – nato a Portogruaro ed emigrato a Roma nel 1933. Laureato a Cremona alla facoltà di musicologia, Campagnolo è stato anche un volto della politica cremonese, dal 1999- 2004 è stato consigliere comunale della seconda giunta Bodini, e dal 2004 al 2009 è stato assessore nella giunta Corada.

Silvia Galli

© Riproduzione riservata
Commenti
  • giorgino carnevali

    APPLAUSI. E A SCENA APERTA.
    Ciao dottore d’un direttore…niente arie, mi raccomando! Conserva sempre la tua determinazione e la tua volontà. Te lo sei davvero meritato questo splendido “premio”. Ora ti aspettano sicuramente giorni di intenso lavoro, soprattutto di alto livello professionale. Ti auguro di cuore tanto successo, ma non dimenticare gli amici. Applausi, e ancora, e ancora..

  • Nicolini Gualtiero Walter

    Complimenti !

  • Libero

    E pensare che a Cremona c’era chi lo denigrava