Commenta

Tennis in carrozzina, torneo
della Baldesio alle porte
Anteprima al Cremona Po

Anche quest’anno, in attesa del Torneo di Tennis in Carrozzina che si svolgerà come di consuetudine dal 6 al 9 settembre presso i campi della società Canottieri Baldesio, si è svolta ieri, domenica 2 settembre, presso il Centro Commerciale Cremona Po un’esibizione per far conoscere alla cittadinanza questa disciplina sportiva.

“L’evento – sottolineano gli organizzatori – è stato molto partecipato ed è stata un’occasione non solo di conoscenza ma anche di integrazione: grandi e piccini normodotati si sono infatti cimentati in partitelle in carrozzina, sperimentando in prima persona alcune delle peculiarità di questo sport”.

Artefici dell’esibizione alcuni giocatori della Squadra di Tennis in Carrozzina della Canottieri Baldesio, tra cui Giovanni Zeni, Costantin Mircea, Nazareno Petesi, Dario Benazzi. Soddisfatti gli organizzatori del Torneo della Baldesio, Alceste Bartoletti e Roberto Bodini, coadiuvati da numerosi volontari del Rotary, tra cui il Presidente del R.C. Cremona, Giuseppe Lauritano e dai ragazzi del Rotaract.

Il Torneo, che si disputerà dal 6 al 9 settembre sui campi della Baldesio, è stato sostenuto da numerosi sponsor e da 20 Rotary Club del Distretto 2050, sia economicamente che con volontariato attivo, con l’obiettivo di “promuovere lo sport inclusivo come strumento per vedere riconosciuti i propri diritti e la possibilità di vivere un’esistenza piena anche attraverso le discipline sportive”.

In questi giorni sono iniziati alla Baldesio, grazie alla collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale di Cremona e alla disponibilità di alcuni insegnanti, gli incontri con una cinquantina di studenti degli Istituti Superiori per approfondire la conoscenza sulla disabilità e le regole del tennis in carrozzina, affinché “i ragazzi possano essere pronti a svolgere al meglio i ruoli di volontariato che verranno loro assegnati”.

 

© Riproduzione riservata
Commenti