Commenta

'Era un pitone, sono sicuro':
l'avvistamento lungo il
canale navigabile VIDEO

Sopralluogo della Polizia provinciale questa mattina, a seguito della segnalazione di un pescatore.

“Era un pitone. Ne sono sicuro. Era lungo almeno due metri e mezzo. Era grosso così”. E’ ancora accalorato Andrea, un appassionato di pesca che nei giorni scorsi racconta di aver visto un grosso serpente e di non aver dubbi sulle specie. Questa mattina siamo andati con lui nel luogo in cui l’avrebbe avvistato. Andrea ha girato questo video, “un po’ sgranato e mosso ma vorrei vedere voi cosa avreste fatto in quei momenti”, lungo il canale navigabile, dietro via Riglio, nella zona in cui il canale si allarga per ‘sfociare’ nell’area del porto.

Un sopralluogo a cui ha partecipato anche Mauro Barborini, comandante della polizia provinciale (competente sulle specie animali autoctone, quindi non, nell’eventualità che lo fosse, sui pitoni), e alcuni tecnici dell’ufficio Ambiente della Provincia. Dalle immagini gli esperti dell’amministrazione provinciale dicono che potrebbe trattarsi di un pitone, essendo, a quanto si vede nel video, di notevoli dimensioni. Qualcuno potrebbe averlo abbandonato, una volta che il pitone è diventato troppo grande e ingestibile: “I pitoni sono specie sub-tropicali – afferma il funzionario provinciale Franco Lavezzi – Non appena arriveranno i primi rigori invernali, se è davvero un pitone, morirà. Ma non dimentichiamo che la gente tende a sovrastimare ciò che vede”.

Simone Bacchetta

fotoservizio Francesco Sessa

 

© Riproduzione riservata
Commenti