Commenta

Addio a Tommaso
Magri, noto ristoratore
cremonese

Magri in trasmissione a 'Cosa Bolle in Pentola'

Il mondo della ristorazione cremonese perde un altro amico. Se n’è andato all’improvviso Tommaso Magri, da anni titolare e gestore del ristorante Il Pozzo di Olza, nel piacentino: un locale molto amato anche dai cremonesi. Tommaso, 50enne, è morto in seguito ad un infarto che lo ha colpito mentre era in cordata a Corvara, in alta Val Badia. La montagna era una delle sue passioni.

Tommaso aveva lavorato come cuoco alla Crepa di Isola Dovarese e successivamente aveva avviato il nuovo Foppone. Poi insieme al fratello Tito aveva deciso di ricominciare rilevando Il Pozzo, così chiamato per un misterioso pozzo visibile dal pavimento di una delle sale del ristorante.

Magri era stato protagonista anche di una delle puntate della trasmissione Cosa Bolle in Pentola in cui aveva cucinato un delizioso tortello aperto in versione primaverile, un gazpacho al gin con burrata e carciofi fritti e un coniglio marinato al limone impanato e fritto; piatti accompagnati da vino trentino, particolarmente apprezzato da Tommaso.

© Riproduzione riservata
Commenti