Commenta

Detenzione di armi:
ora obbligatorio
certificato medico

Dal 14 settembre è entrato in vigore il decreto legislativo 10 agosto 2018 n. 104, che contiene modifiche normative alla disciplina relativa al controllo dell’acquisizione e detenzione di armi. Tra le novità legislative assume particolare rilievo l’obbligo per tutti i detentori di armi che non siano titolari di un porto d’armi in corso di validità, di presentare, entro 12 mesi dall’entrata in vigore del provvedimento, un certificato medico attestante il possesso dei requisiti psicofisici soggettivi.

La mancata presentazione della certificazione sanitaria entro i termini previsti, potrà comportare la segnalazione al Prefetto di cremona del decreto di divieto detenzione armi. I certificati medici dovranno essere presentati presso l’ufficio armi della Questura di Cremona o del Commissariato di p. s di Crema per i residenti rispettivamente a Cremona o Crema, ovvero presso i comandi stazione carabinieri competenti per territorio, per i residenti nei comuni della Provincia.

© Riproduzione riservata
Commenti