10 Commenti

Studio americano conferma:
Cremona tra 50 anni una
delle città più calde d'Italia

Cremona sembra destinata a diventare una delle città più calde d’Italia: lo dice un’analisi effettuata a livello mondiale, condotta per il The New York Times  dal Climate Impact Lab, gruppo di scienziati del clima, analisti ed economisti, riportato dal Sole 24Ore. Secondo i ricercatori, infatti, tra 50 anni in città si supereranno per tre mesi i 32 gradi centigradi.

Una proiezione che riguarda in tutto sette città italiane: oltre a Cremona (in cui si parla di 80 giorni con temperatura sopra i 32), vivranno questa situazione anche Caserta, Parma, Foggia, Frosinone, Modena e Cagliari. Del resto la nostra città è già oggi una di quelle più calde d’Italia, con ben 55 giorni con temperature sopra i 32º C, mentre nel 1988, 30 anni fa, questo accadeva solo per 33 giorni l’anno. Dunque in 80 anni chi vive a Cremona avrà visto passare il numero di giorni dove la temperatura supera i 32 gradi centigradi da un mese a quasi tre ogni anno.

In altri 16 capoluoghi la stessa temperatura si supererà per due mesi: Mantova, Benevento, Perugia, Matera, Udine, Reggio Emilia, Pesaro, Rovigo, Torino, Ferrara, Padova, Verona, Prato, Taranto, Isernia e Siena. In ogni caso come emerge dai dati, chi risentirà maggiormente del cambiamento climatico è proprio il bacino Padano.

Le proiezioni degli studiosi si basano sulle promesse di riduzione delle emissioni di gas serra sottoscritte attraverso l’accordo di Parigi, sebbene la maggior parte dei paesi attualmente non sembra essere in grado di soddisfare gli impegni presi. Insomma, le proiezioni riguardano una ipotetica situazione ottimale in cui tutto vada come previsto.

LaBos

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Betty

    Non mi stupisce, in questa città dal punto di vista climatico si sta sempre peggio, vedi anche l’invasione di zanzare che prima c’erano soltanto di sera e solo nel periodo estivo mentre adesso ci sono tutto il giorno per mesi e mesi.

    • Daniele

      La risposta: “E la Giunta che fa” denota o la mancanza di conoscenza dei problemi in questione oppure la volontà di fare polemica fine a sé stessa. Limitandomi alla prima ipotesi, si sta parlando di cambiamento climatico a scala planetaria: potremmo avere la migliore (o peggiore) Giunta possibile e…non cambierebbe nulla. Così pure se ragionassimo a livello di nazione: non basterebbe! Ad un problema globale del pianeta si può rispondere efficacemente solo se si agisce a livello globale. Questo dice la scienza. Il resto sono, appunto, sterili polemiche.

      • L’Alter Ego – Art Deco Edition

        A te l’ironia fa un baffo, vero? 🙂

        • Daniele

          Può darsi: tutti noi abbiamo dei limiti.Non so lei, ma io di sicuro ne ho.

          Però
          l’ironia (quella vera) richiede intelligenza, acume, sagacia. Senza
          questi “ingredienti” si fa solamente della “sterile polemica”, come già
          scrivevo.
          Lo studio citato nell’articolo evidenza problemi
          estremamente seri per noi di Cremona come per tutti gli abitanti del
          bacino padano, del centro e sud Italia, del sud Europa…e via via di
          tutta l’Europa.

          Giusto per dire uno: quando per il caldo non
          avremo più ghiacciai sulle nostre Alpi…che acqua arriverà nei fiumi?
          Con cosa irrigheremo i campi? Che energia produrremo con le centrali
          idroelettriche?

          Certo…senz’acqua avremo risolto il problema delle zanzare! …questa ovviamente non è ironia, ma una stupida battuta.

          Penso
          che su certe questioni valga la pena riflettere…seriamente e non fare
          delle battute. Auguriamoci piuttosto che i nostri politici, come quelli
          degli altri stati sappiano…guardare avanti, al di là di
          logiche miopi che non sanno guardare oltre al proprio ombelico.

          • Illuminatus

            Ottima riflessione, complimenti, anche per l’impegno. Per quanto riguarda la mia fiducia nei politici, il giudizio è purtroppo diverso.

      • Betty

        Però intanto una valida disinfestazione per lo meno può aiutare a vivere serenamente e ad affrontare meglio questa calura irrespirabile, o no????

  • piergici

    Perché non si da la colpa ancora alla raffineria?

  • L’Alter Ego – Art Deco Edition

    E la giunta che fa?

    • piergici

      La giunta sta a guarda

  • Mario Rossi SV

    Mah…Mantova 60 giorni e Cremona 80…mi sa che questi geni non conoscano tanto la geografia…