Commenta

Il 29 settembre presentazione
del libro 'La salita' dell'autore
cremonese Venturini

E’ in libreria ‘La salita’, edito da Augh! (collana Frecce, pp. 88, euro 12), esordio nella narrativa del cremonese Andrea Venturini. La raccolta di racconti verrà presentata sabato 29 settembre alle ore 17.30 presso la sede dell’associazione “Gli Amici di Robi” in via dell’Annona, 3. Con l’autore interverrà Mario Feraboli. I racconti presenti nella raccolta, più che da un filo conduttore, sono uniti dalla direzione che seguono i protagonisti: essa conduce a una salita, appunto, un ostacolo a volte apparentemente insormontabile.

E’ possibile accettare che il proprio nido d’amore venga messo all’asta? Può un uomo, privo di risorse e contatti in terra straniera, innamorarsi di una prostituta? E nel caso di Fausto Predolin, ciclista caduto in disgrazia, è possibile riprendersi dalle accuse infamanti di una stampa spietata e superficiale?
A volte la salita si presenta sotto forma di dilemmi etici, come nel caso di Gonzalo Obregón, non troppo entusiasta di piegarsi alla “corsa all’oro” in una Cuba che si avvicina al capitalismo; nel caso del dottor Petralia, solo in tarda età arriva – dal passato – una spinta che permette di oltrepassare il grigiore di un’esistenza quasi solitaria. In ogni caso si evidenzia la grande umanità che lega uomini e donne lontani nel tempo e nello spazio.

Andrea Venturini è nato a Cremona e, dopo aver vissuto a Londra, Barcellona e Bruxelles, dal 2018 risiede a Milano. Giornalista praticante, scrive per “PPI Europe”. Ha pubblicato su diverse testate italiane ed estere tra cui Financial Times e La Vanguardia.

© Riproduzione riservata
Commenti