Ultim'ora
14 Commenti

Tre assegnatari nei locali vuoti
di via Cadore: Orizzonti Latini,
Nuova Albania e ass. Baskin

Tornano ad aprirsi le saracinesche di largo Pagliari e via Cadore, al piano terra del fabbricato di alloggi erp del Comune. L’ente aveva messo a bando i tre locali commerciali rimasti vuoti (l’ultimo ad andarsene un anno fa era stato il fruttivendolo; gli altri, una macelleria e il bar Smile erano chiusi da prima), destinandoli ad associazioni no profit, per farne la loro sede, in cambio del ripristino dei locali con necessarie opere di manutenzione. Alla fine si sono presentati in tre e altrettante sono state le aggiudicazioni: si tratta di ‘Orizzonti Latini’, associazione che raggruppa i romeni residenti a Cremona e dintorni; di ‘Nuova Albania’ e l’associazione Baskin, che da Cremona ha esportato a livello internazionale la pratica agonistica del basket in squadre che includono normodotati e disabili. I tre locali saranno affidati ai nuovi inquilini per 9 anni in comodato gratuito, in cambio di sostanziosi interventi di manutenzione. Ad esempio, il locale all’angolo con via Altobello Melone presenta una serranda rotta, controsoffitto in parte sfondato, impianti da rifare, wc divelto; mentre nell’ex bar Smile, poco meno di 160 mq con cantina, sono rimasti parte degli arredi compreso il bancone, impianto da rifare e grata cedevole all’ingresso. Nell’ex negozio di frutta sono rimaste masserizie varie, comprese alimentari e anche in questo caso sono da rifare parte del controsoffitto e impianti. g.biagi

© Riproduzione riservata
Commenti