Commenta

A Santa Maria Maddalena
concerto di Trinity Grammar
School e di Mousikè

Il 1º ottobre 2018 (ore 19) si svolgerà, presso la Chiesa di Santa Maria Maddalena a Cremona, il concerto del coro e orchestra della Trinity Grammar School, dall’Australia, e del Coro di voci bianche Mousikè di Cremona dall’Ensemble “A. Ponchielli” Cremona. L’ingresso è libero e gratuito. L’evento è organizzato dalla Camera di Commercio di Cremona, nell’ambito del progetto Masterclass 2018, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cremona, del Comune di Crema, del Comune di Casalmaggiore, dell’Istituto Monteverdi, del Touring Club e del Consorzio Liutai “Antonio Stradivari” Cremona.

La Trinity Grammar School, accompagnati dalla direttrice della scuola, Michelle Stanic, offre agli studenti una vasta gamma di lezioni strumentali, di programmi di musica e vari ensemble che permettono ai ragazzi di sviluppare la musica in modo completo. Le lezioni sono tenute da insegnanti specializzati in strumenti ad arco, fiati, percussioni, piano, voce, organo, chitarra e teoria e composizione. Per il tour europeo, che vede tra le tappe Cremona, l’Ensemble è costituito da 18 studenti, dagli 8 agli 11 anni, che si esibiranno in performance di musica corale e strumentale, guidati dal Direttore del coro Kevin Kelley e dalla direttrice d’orchestra Therese McCoppin.

Il Coro di voci bianche Mousikè, rivolto a bambini e a ragazzi dai 6 ai 16 anni, nasce del 2015 come ampliamento del Progetto Mousikè, percorso promosso dall’Assessorato alle Politiche Educative del Comune di Cremona, sostenuto dalla Fondazione Stauffer, rivolto alle scuole e in particolare a bambini e ragazzi dagli 8 ai 18 anni. Il coro, diretto dal Maestro Raul Dominguez si è reso protagonista, sin dall’inizio, nella messa in scena di importanti opere liriche quali “La Boheme” e “Turandot” di Giacomo Puccini”, presso i maggiori teatri del nord Italia. Il coro si è inoltre esibito accompagnando l’Orchestra giovanile di Cremona Mousikè, coordinata dal professor Gianluigi Bencivenga, nei numerosi concerti che ogni anno la vedono impegnata sul territorio nazionale. Il coro è la sintesi di un laboratorio annuale che vede i ragazzi impegnati nella preparazione e rappresenta un’esperienza intensa e formativa sia per l’aspetto tecnico sia per la crescita globale di ciascuno di loro.

© Riproduzione riservata
Commenti