Commenta

Telefonino e auricolare di
2 mm per barare all'esame
della patente. Denunciato

Gli agenti della polizia stradale di Cremona hanno denunciato un cittadino pakistano di 31 anni residente a Cremona beccato mentre cercava di superare l’esame teorico della patente di guida. Addosso aveva un telefonino nascosto sotto la camicia attraverso il quale riprendeva le domande sul video e trasmetteva le immagini ad un complice all’esterno che gli suggeriva le risposte. Il pakistano era infatti munito di un piccolissimo auricolare di 2 millimetri con il quale era in contatto con l’amico. E’ successo ieri presso la sede della Motorizzazione. Un illecito, quello di cercare di superare l’esame teorico della patente di guida con queste particolari strumentazioni, monitorato da tempo grazie alla collaborazione tra gli agenti guidati dal comandante Federica Deledda e la direzione della Motorizzazione. Numerosi, nel corso degli anni, i cittadini extracomunitari finiti nei guai con la giustizia. Ieri l’attenzione degli agenti della sezione di polizia giudiziaria della stradale è stata attirata dall’atteggiamento sospetto del pakistano che è quindi stato sottoposto a controllo e alla fine denunciato a piede libero per falso.

Sara Pizzorni

© Riproduzione riservata
Commenti