Commenta

Serie B, il Tribunale Federale:
"Inammissibili" i ricorsi. Ma
c'è anche l'incognita Entella

Il campionato di Serie B rimarrà a 19 squadre. Almeno per ora. E’ andata in scena oggi, lunedì 1 ottobre, la nuova puntata del tormentone sulla nuova serie cadetta che ci si trascina dietro sin dall’estate. Nello specifico, il Tribunale Federale Nazionale ha dichiarato “inammissibili” i ricorsi di Pro Vercelli, Novara, Siena, Catania, Ternana contro il blocco dei ripescaggi in Serie B, di fatto ratificando le scelta di Lega B e Federazione con la decisione di bloccare a 19 il numero delle partecipanti.

Rimane, però, ancora aperta la sola posizione della Virtus Entella. I liguri si erano visti accogliere dal Collegio di grazia del Coni sempre per essere ripescati in Serie B, ma per un’altra via rispetto alle cinque di cui sopra. Infatti, il nodo riguardava il processo sportivo e il fallimento del Cesena. Ricorso accolto e, a logica, riammissione nella serie cadetta, ma un problema non indifferente: i biancazzurri hanno già esordito in Serie C. Aggiungendo caos al caos.

© Riproduzione riservata
Commenti