Commenta

Donatore cremonese forse
infetto, bloccato l'uso
di farmaci plasmaderivati

Un donatore cremonese è morto in settembre colpito da una sospetta encefalopatia spongiforme, l’agenzia per il farmaco blocca l’uso di alcuni farmaci plasmaderivati. Grazie alla tracciabilità individuati i lotti che potrebbero essere contaminati.

© Riproduzione riservata
Commenti