Commenta

Giornate Fai: il 13 e 14
ottobre visite alle
strutture dell'acqua

Un weekend in cui soffermare lo sguardo, spesso sfuggente e distratto, sulle bellezze poco conosciute e inaccessibili del nostro Paese, grazie agli itinerari tematici e alle aperture speciali proposti dal Fai – Fondo Ambiente Italiano in 250 città italiane: l’occasione saranno le Giornate Fai d’Autunno, in programma sabato 13 e domenica 14 ottobre 2018, evento realizzato dai Gruppi Fai Giovani a sostegno della campagna di raccolta fondi “Ricordati di salvare l’Italia”, attiva fino al 31 ottobre. 

Nel Cremonese le aperture sono dedicate al bene “acqua”. Le visite ai siti rappresentano una autentica scoperta del percorso dell’acqua: la storia, i pozzi, gli edifici, i trattamenti, le tecnologie consentono di approfondire un tema che da cittadini ed utenti dovremmo conoscere e ci rivelano il lavoro e la cura che fin dal passato hanno consentito di godere in sicurezza di questo bene. 

A CREMONA – Sabato 13 ottobre (dalle ore 14.30 alle ore 18 – ultimo ingresso 17.30; le visite del sabato sono riservate agli iscritti Fai) si potrà quindi visitare la Casa dell’Acqua in via Realdo Colombo e la Torre dell’acqua (solo visita esterna) di via Lombardini.

Domenica 14 ottobre visite aperte al potabilizzatore di via Postumia e al depuratore (traversa di via San Rocco). In questo caso le strutture saranno aperte dalle ore 10 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 18 (ultimo ingresso ore 17); le visite sono aperte a tutti. La domenica le visite potranno iniziare indifferentemente dal potabilizzatore o dal depuratore ed avranno una durata di circa un’ora per sito.

A CREMA – Aperture speciali per un percorso dedicato alla gestione dell’acqua nel territorio cremasco. Un antico palazzo e i chiostri degli ex “Stalloni” per illustrare, durante le visite, documenti d’archivio sui corsi d’acqua. Edifici pregevoli e impianti idraulici d’inizio 1900 da riscoprire; potabilizzatori e depuratori in funzione, per confrontare l’ingegno del passato con le tecnologie che oggi portano preziosa acqua potabile nelle nostre case e la restituiscono all’ambiente depurata dopo l’uso.

Sabato 13 ottobre (dalle ore 10 alle ore 13 -ultimo ingresso ore 12:30) sarà possibile visitare il Depuratore Serio 1, mentre nel pomeriggio si potrà visitare Palazzo Albergoni Vimercati Donati (dalle ore 14 alle ore 18.30 – ultimo ingresso ore 18). Le visite al giardino, allo scalone e alla sede dell’Associazione musicale Giovanni Bottesini saranno aperte a tutti, iscritti e non iscritti Fai.

Domenica 14 (dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 18 – ultimo ingresso ore 17:30) si potrà entrare nell’ex impianto di sollevamento delle acque del Serio e il complesso degli ex “Stalloni”. Inoltre aperti l’impianto di potabilizzazione ed ex “casa dell’acqua” e ilSerbatoio compensatore “castello d’acqua” (dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30 – ultimo ingresso ore 17:15).

© Riproduzione riservata
Commenti