Un commento

Riqualificazione delle facciate
di edifici privati: il Comune
cerca agevolazioni

La Giunta comunale di Cremona ha approvato un avviso esplorativo finalizzato all’individuazione degli istituti di credito interessati ad erogare finanziamenti agevolati per interventi di riqualificazione delle facciate di immobili di proprietà di privati e di eventuali interventi accessori. In questo caso sarà al fianco delle banche per cercare di rendere più conveniente gli interventi di manutenzione delle facciate degli edifici privati.

“L’attrattività della città passa anche attraverso l’eleganza che si mostra al visitatore o all’imprenditore” commenta l’amministrazione. “Cremona può già vantare un centro storico di charme raccolto e accogliente e un affaccio sul Po unico in tutta la Lombardia. Proprio per questo non deve essere trascurato il mantenimento di questo patrimonio anche con la collaborazione dei privati”.

Anche questa iniziativa si colloca nel quadro di quanto il Comune sta attuando per sollecitare ed appoggiare lo sviluppo e il marketing territoriale.” Si ricordano infatti le agevolazioni comprese negli incentivi “Nuova energia per le imprese” e l’accordo con Ance, Ordine degli Architetti e Linea Green per l’efficientamento energetico degli edifici” fa sapere ancora il Comune.

“Un metodo innovativo per facilitare gli investimenti sul territorio: il coinvolgimento degli istituti di credito, delle categorie economiche e del mondo delle professioni diventa fondamentale per favorire un sistema territoriale in grado di intercettare bisogni, costruire proposte e mettere in gioco competenze trasversali”, dichiarano la vice sindaco con delega allo Sviluppo Maura Ruggeri e l’assessore al Territorio Andrea Virgilio che coordinano questo importante percorso.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mario Rossi SV

    O il comune ci mette i soldi con un coofinanziamento dei lavori di riqualificazione o sono solo parole al vento come al solito, fuffa e ancora fuffa.