Commenta

Cremona Futsal, esordio
vincente: Thiene
piegata 3-2 in rimonta

WALCOR CREMONA FUTSAL SP – CITTÀ DI THIENE 3-2

Walcor Cremona Futsal SP: Contesini, Cottini, Valente, Garzon, Frigerio, S. Savazzi, Piccoli, Scandola, C. Savazzi, Dedè Chiara, Serrao, Pini. All. Stefania Caimmi.
Città di Thiene: Antoniazzi, Boscato, Novares Puttow, Lorenzi, Vajente, Fabbi, Canaglia, Maddalena, Ongaro, Prestes, Crestani, Bernardelle. All. Davide Gasparini.
Arbitri: Silvio Lanutti di Modena e Valentina Zavadelli di Parma. Cronometrista: Marcello Galizia di Mantova.
Reti: 3’28’’ pt C. Savazzi (C), 7’58’’ pt Novares Puttow (T), 10’06’’ pt Boscato (T), 12’05’’ st S. Savazzi (C), 14’44 st Serrao (C).

Partono forte le padroni di casa che trovano subito il gol con Carol Savazzi che si fa trovare pronta nel momento di ribattere a rete, poi però la formazione vicentina comincia a crescere e a impegnare in più di un’occasione Contesini, che non può nulla contro la brasiliana Puttow, che insacca dalla distanza. Contesini si oppone con i piedi sempre a Puttow qualche minuto dopo, ma Boscato mette nuovamente alle sue spalle portando in vantaggio le ospiti. Cremona accusa il colpo e Maddalena esalta le qualità di Contesini che devia in tuffo in corner. Solo nel finale di primo tempo Carol Savazzi impegna Antoniazzi.

La ripresa ripropone lo stesso film, Thiene che costruisce e conclude con Puttow e Maddalena, ma Contesini si salva aiutata anche dalla base del palo. Poi le padroni di casa prendono fiducia e cominciano a presentarsi stabilmente nell’area avversaria, prima con Dedè che non trova lo specchio e poi al 12’ con Sara Savazzi che riporta il match in parità con un destro che si insacca alla destra di Antoniazzi. Il pareggio galvanizza le grigiorosse che cominciano a pressare l’avversario: ci prova Frigerio con un’azione insistita sulla sinistra, ancora Sara Savazzi con una punizione dal lato opposto che viene deviata dalla barriera in corner. La solita brasiliana Puttow prova il break con un sinistro neutralizzato da Contesni e ancora lei fa gridare al gol le vicentine con una girata al volo che finisce sul palo, ma sul cambio di campo, azione veloce di Cremona con la palla che dalle retrovie giunge sulla fascia destra e subito al centro, dove si fa trovare pronta Serrao che tocca in rete. Tre minuti dopo l’occasione per chiudere il match, con il tiro libero di Sara Savazzi a seguito del sesto fallo delle vicentine, ma Antoniazzi devia in corner. Finale movimentato con continui cambiamenti di fronte, Thiene che cerca la palla del pari, ma Cremona va vicino al quarto gol ancora con Serrao in contropiede.

Nel dopopartita, l’allenatrice Stefania Caimmi ha commentato: “Thiene si è dimostrata una buona squadra, quando calciano sfruttano le loro individualità e vedono molto bene la porta. Noi siamo ancora macchinose, ma oggi ho visto situazioni positive. Molto meglio nel secondo tempo, sono contenta per la squadra, la vittoria e anche per il gol vittoria di Serrao, all’esordio in questa categoria”. Anche la capitano Elena Scandola si mostra soddisfatta: “È stata una vittoria cercata e voluta. Una vittoria di squadra. Abbiamo sfruttato al meglio il tempo di gioco effettivo. Buona la prima, ma è solo l’inizio”.

© Riproduzione riservata
Commenti