Commenta

Strutture sanitarie
e sociosanitarie: il 13
ottobre open day

L’Ufficio Nazionale di Pastorale della Salute della Conferenza Episcopale Italiana ha deciso di porre l’attenzione sui luoghi di accoglienza, terapia e riabilitazione rivolti alle persone con disabilità mentale, disturbi cognitivi, ecc. con l’intento di dare visibilità e dovuta attenzione ad un mondo complesso e fragile, troppo spesso liquidato entro i contorni di un “disagio” che poco viene raccontato e spesso viene escluso dalla società e dalle comunità.

Per questo l’Ufficio di Pastorale della Salute ha dato avvio al progetto “Accolti.it – dalla segregazione all’accoglienza” al fine di realizzare una dinamica di avvicinamento e di riflessione su tutto quanto ruota attorno ad una persona con disturbi cognitivi, demenza, disabilità mentale, ecc.

Come ispirazione ecclesiale, il progetto fa proprio l’invito rivolto da Papa Francesco nel 2013 quando sollecitò a riflettere sul destino che attende chi non è in grado di condurre una vita in autonomia, individui spesso schiacciati da una quotidianità che vede il proprio prossimo correre ad una velocità inarrivabile e che col tempo si ritrovano emarginati, e senza una strada significativa da percorrere considerati “scarto”. Si consolida così quella cultura che Papa Francesco continuamente condanna.

Il progetto “Accolti.it – dalla segregazione all’accoglienza” ha un passo importante nell’Open Day di sabato 13 ottobre in cui strutture sanitarie, socio sanitarie, di riabilitazione e accoglienza, cattoliche e di ispirazione cristiana si possono presentare. È l’occasione in cui ogni persona potrà direttamente rendersi conto della cura e della professionalità con cui, giorno dopo giorno, gli operatori e gli istituti si prendono cura dei loro pazienti e delle persone ospitate e accolte.

Partecipano al progetto e all’Open Day del 13 ottobre:
• Fondazione Villa Sacro Cuore – Coniugi Preyer ONLUS di Casalmorano;
• Fondazione Giuseppina Brunenghi ONLUS di Castelleone;
• Fondazione O.P. SS. Redentore ONLUS di Castelverde;
• Fondazione Elisabetta Germani ONLUS di Cingia de’ Botti;
• Fondazione La Pace ONLUS di Cremona;
• Fondazione C. Vismara – G. De Petri ONLUS di San Bassano.
Il programma dell’Open Day per le singole strutture è visibile sul sito www.accolti.it

© Riproduzione riservata
Commenti