Commenta

Cremona Urban Bees,
il 17 ottobre presentazione
del progetto per l'apiario

Un progetto per realizzare un apiario cittadino, affinchè gli apicoltori cremonesi, esperti o in erba, possano contribuire con le proprie arnie e creare, perchè no, il miele di Cremona. Non è più soltanto un’idea ma un progetto ben definito quello partito dal Comitato del quartiere 1 di Cremona (Risorgimento – Sant’Ambrogio – Incrociatello – via Sesto) e supportato dal Centro documentazione ambientale con il patrocinio del Comune. I dettagli saranno illustrati mercoledì sera alle 20.45 in un incontro, il primo di questa stagione, che si terrà a Spazio Comune in Piazza Stradivari, nell’ambito del progetto Cremona Urban Bees, api urbane di Cremona. L’apiario collettivo sarà un’arnia gestita dalle persone che parteciperanno alla formazione specifica per apicoltori prevista nell’ambito del progetto. Si tratta, di fatto, di un campo prova per i nuovi apicoltori e al tempo stesso di un’occasione che permetterà di raccogliere dati per il biomonitoraggio ambientale eseguito sulle api, in collaborazione con l’Itis di Cremona. Il luogo dove installarlo è ancora in fase di definizione, in accordo con il Comune di Cremona. Il tema del primo incontro sarà i fiori melliferi. A supportare il progetto, che partirà con la sua fase operativa in primavera, l’apicoltore Daniele Biazzi.

Giovanni Rossi

© Riproduzione riservata
Commenti