Cronaca
Commenta51

Sulla facciata della Casa dell'Accoglienza spunta uno striscione razzista

E’ spuntato nella notte, posizionato da qualche gruppo di estrema destra, lo striscione razzista che campeggiava nella mattinata di sabato sulla facciata della Casa dell’Accoglienza. “Desirée come Pamela: l’immigrazione uccide”: queste le parole che campeggiavano, a caratteri cubitali, tra due finestre della struttura.

“Un gesto vile e provocatorio che ha l’unico obiettivo di fomentare un clima d’odio pericoloso” commenta il consigliere regionale Matteo Piloni. “Paragonare quanto accaduto a san Lorenzo con il lavoro di integrazione che, ogni giorno, viene svolto dalla Caritas non è solo ignoranza, ma una precisa volontà di creare intolleranza. Questi gesti preoccupanti devono essere condannati da tutti. Piena solidarietà a Don Antonio Pezzetti e a tutti i volontari della casa d’accoglienza di Cremona”.

© Riproduzione riservata
Commenti