Ultim'ora
Commenta

Una lettera dalla Casa
Bianca per il cremonese
Giuseppe Marelli

8 novembre 1960, John Kennedy viene eletto alla Casa Bianca. La sua elezione diede speranza a un mondo diviso in blocchi. Alla Casa Bianca arrivarono regali da tutto il mondo. Dall’Italia ne giunsero una decina. Uno arrivò persino da Cremona. Un regalo che John Kennedy conservò tra i più cari e quelli a cui era più affezionato.

Da pochi mesi le carte personali dei presidenti degli Stati Uniti sono state “declassificate” e rese pubbliche. Il ricercatore cremonese Marco Bragazzi ha preso in esame alcune di quelle carte e scorrendo l’elenco dei donatori, ha trovato il cremonese che omaggiò il presidente a stelle e strisce.

Si tratta di Giuseppe Marelli, ex direttore delle serre comunali, che inviò al Presidente Kennedy un ritratto fatto dallo stesso Marelli interamente con la macchina da scrivere. Siamo stati a casa di Marelli al quartiere Po e abbiamo visto il ritratto realizzato per Kennedy e la lettera di ringraziamento che Evelyn Lincoln, la sua segretaria particolare, spedì a Giuseppe Marelli per raccontargli l’entusiasmo del Presidente e il ringraziamento per l’originale dono.

La lettera

© Riproduzione riservata
Commenti