Commenta

Trasferta genovese ricca
di soddisfazioni per
i nuotatori della Baldesio

Davvero molto soddisfacente la trasferta della Baldesio al Trofeo “Nico Sapio” di Genova, prestigioso meeting che, come ogni anno, si svolge presso la bellissima piscina “Sciorba” di Genova, alla presenza di moltissimi big italiani e stranieri.
Alla manifestazione in terra ligure, ha preso parte una ristretta rappresentativa di atleti baldesini, accompagnati per l’occasione dal tecnico Alessandro Corsini, al debutto stagionale in un contesto veramente di altissimo livello.
Ancora una volta i risultati migliori sono arrivati dalla sezione femminile, vero punto di forza della corazzata cremonese. Nello specifico, ancora una volta Alice Marini ha dimostrato doti di indistruttibile stakanovista nuotando gare impegnative a ritmo veramente serrato.
Più precisamente, nella giornata di venerdì, già al mattino la polivalente baldesina ha agguantato l’accesso in finale nei 200 farfalla timbrando un ottimo 2’15”55, per poi concludere la finale in ottava posizione con 2’16”67, prima di tornare in vasca per i “suoi” 400 misti in cui ha toccato con un più che soddisfacente 4’51”07.
L’indomani, la stessa atleta ha disputato le qualifiche dei 100 farfalla in 1’01”94 ed ha raggiunto un fantastico quinto posto nella finale pomeridiana dei 200 misti, dove con 2’16”26 ha nettamente migliorato il crono di 2’18”20 stabilito al mattino, abbattendo nuovamente il primato provinciale già suo.
Dunque per Alice un ottimo biglietto da visita per gli Assoluti Invernali che si svolgeranno a Riccione i prossimi 30 novembre e 1 dicembre.
In secondo luogo, merita di essere segnalata la grande prestazione di Gaia Dall’Igna, classe 2004, al primo anno Junior, che nei 100 rana ha firmato un bellissimo 1’13”74 che oltre a garantirle l’accesso in finale le ha consentito, già in mattinata e per di più alla prima uscita, di intascare con notevole anticipo il pass per i prossimi Criteria Giovanili di marzo.
Nella finale Juniores pomeridiana, la giovanissima ranista baldesina ha saputo ulteriormente migliorarsi fino a 1’13”46 piazzandosi settima alle spalle di molte rivali del 2003. Per lei anche un buon test sui 100sl Junior da 1’02”68.
Buona la prima anche per Vanessa Cavagnoli che nei 200 rana, in un contesto di altissimo livello, ha saputo conquistare la finale nuotando 2’32”22. Purtroppo nell’appuntamento pomeridiano non è riuscita a ripetersi coprendo le otto vasche in 2’34”36.
Vanessa ha poi partecipato anche a 50 e 100 rana toccando rispettivamente in 32”74 e 1’11”64.
In ogni caso, per lei prestazioni conformi al periodo di preparazione in vista degli Assoluti di fine mese.
Buon debutto stagionale anche per Giulia Gerevini, classe 2004, che si è testata in distanze forse per lei troppo corte e specificamente nei 100 dorso al personale in 1’08”58, nei 100sl con 1’01”69 e in una inedita prova sui 100 farfalla dove ha timbrato un buon 1’08”68.
In campo maschile su buoni livelli Federico Scotti che ha stampato un più che soddisfacente 28”89 nei 50 rana e un più che positivo 24”44 nei 50sl.
Alla trasferta genovese, era presente anche Marco Zanetti, tesserato per il secondo anno consecutivo in prestito alla Nuotatori Milanesi per motivi di studio. Per l’atleta cremonese, seguito da coach Caspani, è arrivato un ottimo 28”66 nei 50 e un 1’02”00 nei 100, oltre ad un comunque discreto 2’17”45 nella doppia distanza e un 24”53 nei 50sl.
Ora, dopo questa prima uscita, già questa domenica, la squadra al completo dai più grandi ai più piccoli parteciperà al “Trofeo degli Angeli” che si svolgerà presso l’impianto comunale di Cremona.

© Riproduzione riservata
Commenti