Commenta

Baldesio, bene Marini e
Cavagnoli agli Italiani
Assoluti di Riccione

Alice Marini (a destra) in un'immagine di repertorio

Nelle giornate di venerdì 30 novembre e sabato 1° dicembre, lo Stadio del Nuoto di Riccione ha ospitato i Campionati Italiani Assoluti Invernali che si sono disputati in vasca corta, con gli atleti azzurri presenti per l’ultimo test-gara prima dei Campionati Mondiali che si disputeranno nella città cinese di Hangzhou a metà dicembre. Alla trasferta tricolore, a difendere i colori della Baldesio, c’erano Alice Marini e Vanessa Cavagnoli.

Nello specifico, i migliori piazzamenti sono arrivati con Alice Marini. La versatile atleta del 2002 ha infatti iniziato nel migliore dei modi questi campionati, grazie all’ottimo settimo posto ottenuto nei 200 misti della prima giornata di gare in cui ha timbrato un tempo di 2’14”48, grazie al quale ha polverizzato il record provinciale Cadette-Seniores sulla distanza (già suo, ndr). L’indomani, Marini è tornata ai blocchi di partenza dei “suoi” 400 misti, nei quali, grazie ad una impeccabile condotta di gara, ha terminato le fatiche in 4’45”57, piazzandosi al sesto posto generale, con un crono praticamente in linea con il personale stabilito in questa stessa vasca ai Criteria della scorsa primavera.

Nel pomeriggio, la stessa atleta si è cimentata anche nei 200 farfalla in cui ha fermato le lancette a 2’15”44 e nella veloce prova dei 100 misti in cui, grazie ad un crono di 1’04”29, ha ulteriormente migliorato il record provinciale che già le apparteneva. Nel complesso, quindi, per la classe 2002, una rassegna tricolore definita dalla Baldesio “davvero eccellente con riscontri cronometrici che ne esaltano la versatilità e che sono indubbiamente di buon auspicio in vista degli Assoluti Primaverili di lunga di aprile”.

Su livelli più che buoni anche Vanessa Cavagnoli che si è piazzata undicesima nei 200 rana con 2’30”70, dopo “un comunque soddisfacente” 1’10”90 nella distanza più breve dei 100 della giornata iniziale. A Riccione, “ottime gare” anche per Marco Zanetti, atleta baldesino in prestito alla Nuotatori Milanesi per motivi di studio. Per lui è arrivato il nuovo personale di 28”22 nella distanza sprint dei 50 rana, oltre ad un buon 2’13”02 nella doppia distanza di questa specialità.

© Riproduzione riservata
Commenti