Commenta

La Vanoli torna
a vincere, Alma Trieste
sconfitta 87-78

foto Sessa

VANOLI CREMONA-ALMA TRIESTE 87-78

Parziali   19-18, 40-39, 61-61

VANOLI CREMONA:   Saunders 10 Feraboli ne Gazzotti , . Diener 5, Ricci 15 ,Demps   4  Ruzzier   12, Mathiang 9, Crawford 24 Aldridge 8 . All. Sacchetti

ALMA TRIESTE: Coronica,    Peric 12 Fernandez v12 Wright   7 Schina,    Janelidze,    Silins 14, Cavaliero 2, Da Ros 6 Sanders   14 Knox 10   Mosley 1  . All. Dalamasson

La Vanoli Cremona ha superato l’ostacolo Alma Trieste imponendosi 87-78. E’ stato un match duro contro un avversario ostico ben organizzato. La compagine locale ha offerto una prestazione determinata e convincente pur non brillando nel tiro da tre punti (9 su 27). Gli ospiti hanno sicuramente sofferto la grande energia mostrata dagli avversari per tutto l’arco del match.

Inizio equilibrato del match (6-8 al 5’) poi gli ospiti con parziale di 9-0 allungano 13 a 6 costringendo coach Sacchetti al time-out. Ci pensano Crawford e Travis Diener a rimettere a posto le cose sul 14-16 al 8’. Time-out per i giuliani ma una “tripla” di Aldridge dà il vantaggio a Cremona 19-18 al 10’. Importanti triple di Ruzzier e Silins 28-23. Cremona sale a più 9 32-23 e chiude bene gli spazi in difesa. Due “triple” di Sanders ed una di Silins (4 su 6 da tre) portano a meno uno Trieste 40-39 all’intervallo. Ben otto i canestri degli avversari dalla lunghissima distanza. Fernandez colpisce da tre punti ma Cremona si mantiene in testa 53-52 al 27’. Parità al 30’ sul 61-61. I biancoazzurri tentano l’allungo decisivo 75-66 al 35’ con una “tripla” di Ricci. Cerca di amministrare la situazione la squadra lombarda ma l’Alma recupera con i canestri da tre punti 78-74 al 37’. 83-78 al 39’. Sbaglia i tiri della rimonta Trieste e la Vanoli Cremona intasca il successo.

La compagine di coach Sacchetti rimane attaccata al gruppo di testa della graduatoria e può puntare alla qualificazione alle final-eight di Coppa Italia 2019. Resta ovviamente da raggiungere in primis l’obiettivo salvezza per il quale la quota necessaria dovrebbe essere fissata a 20 punti. Domenica insidiosa trasferta a Pesaro (ore 19.05).

Marco Ravara

foto Sessa

 

© Riproduzione riservata
Commenti