2 Commenti

Reddito Lordo, Cremona
nella top 5 regionale, ma
in calo rispetto al 2017

Con una Retribuzione Annua Lorda (RAL) media di 29.797 euro, Cremona si piazza al 21esimo posto nazionale secondo il Geography Index, una posizione in meno rispetto al 2017. Il Geography Index è la classifica della retribuzione media rilevata nelle 107 province italiane. L’unica caratteristica utilizzata per creare la graduatoria è la sede di lavoro del dipendente (non il domicilio). L’indice ha l’obiettivo di far luce sulle retribuzioni relative all’intero territorio italiano, individuando un valore di riferimento per ogni provincia. Con tale classifica si vuole tentare di fornire indicazioni su quali sono i territori dove un lavoratore può cogliere opportunità di crescita retributiva.

Tornando a Cremona, il nostro territorio si pone leggermente al di sopra della media nazionale (29.358), ma inferiore del 6% rispetto alla media regionale. Tuttavia, la provincia risulta essere la quinta in Regione, dopo Milano, Monza e Brianza, Lecco e Como. In ogni caso, tutte le province lombarde, ad eccezione di Sondrio, si posizionano nella fascia di merito più alta (su un totale di 3, ndr) permettendo alla Lombardia di primeggiare tra le Regioni con una RAL di 31.692. L’Italia, secondo il Report, si può considerare spezzata in tre tronconi: tra Nord e Sud ci sono circa 5mila euro di RAL media di differenza (30.622 contro il 25.961 del Meridione, isole comprese), con il Centro a posizionarsi a metà strada (RAL media di 28.569). Segnali di ripresa da parte del Sud, in ogni caso ci sono Matera (+12 posizioni rispetto allo scorso anno) e Bari (+ 7). Male per quanto riguarda il Nord, Mantova, Piacenza, Vicenza, Savona, Imperia (-7) e Treviso (-8).

Il Report contiene la graduatoria retributiva delle 20 regioni italiane e la graduatoria delle 107 province, suddivise, come detto, in 3 fasce di merito. Il Geography Index 2018 si basa sulle rilevazioni effettuate dal sito www.stipendiogiusto.jobpricing.it tra il 2014 e il 2018. Le classifiche sono state elaborate tenendo esclusivamente come riferimento la RAL. Per ottenere la retribuzione media di ogni provincia si è considerata la composizione di Dirigenti, Quadri, Impiegati e Operai all’interno della provincia stessa, ottenuta tramite l’elaborazione dei Dati Trimestrali sulle Forze di Lavoro (fonte Istat).

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Fabrizio Lezio Lanzi

    La mia RAL è di 22.893 … sono al di sotto della Calabria…

    • Mirko

      Confermo pure io