6 Commenti

Carabinieri, territorio al setaccio
Identificate oltre 400 persone,
decine gli interventi effettuati

Territorio al setaccio, da parte dei carabinieri, che tra sabato 15 e domenica 16 dicembre hanno effettuato controlli straordinari. Nel corso dei servizi sono state identificate oltre 400 persone e messi in atto decine di interventi.

A Pizzighettone, T.M., classe 1986, residente in paese, è stato denunciato per guida senza patente poiché mai conseguita. E’ stato sottoposto a controllo in largo Vittoria mentre si trovava alla guida della propria Ford.  E’ risultato essere in possesso di una patente di guida revocata con provvedimento della prefettura di Verona datato 4 maggio 2012.

A Cremona in via Cardinal Massaia i militari hanno denunciato per guida sotto l’influenza dell’alcol, B.H.A., nato in Tunisia, classe 1973, residente a Ostiano. Controllato alla guida di un’Alfa, è risultato  positivo all’alcool test con un tasso alcolemico di 1.35g/l. La patente  di guida gli è stata ritirata.

In viale Trento e Trieste, S.J., nato in India, classe 1984, senza fissa dimora, disoccupato, pluripregiudicato, è stato denunciato per la violazione del foglio di via obbligatorio. Ad un controllo è risultato essere stato raggiunto da un divieto di ritorno nel comune di Cremona della durata di tre anni emesso dal questore di Cremona e da un  decreto di espulsione del prefetto di Cremona, con relativo ordine del questore stesso, entrambi già notificati. E’ quindi stato condotto presso gli uffici della Questura di Cremona dove gli è stato notificato un ulteriore decreto di espulsione.

In piazza Lodi i militari hanno denunciato in stato di libertà K.B., nato in Senegal, classe 1964, in Italia senza fissa dimora. Al controllo ha esibito una fotocopia del vecchio permesso di soggiorno, ma scaduto di validità. Da accertamenti effettuati presso la banca dati è emerso che aveva a suo carico un alias sul quale pendeva un ordine di espulsione del questore di Cremona emesso il 5 gennaio 2017 e che aveva  violato più ordini di espulsione.  E’ stato quindi avvisato il competente ufficio immigrazione della Questura di Cremona che ha attivato le procedure relative all’espulsione.

In piazzale della stazione, invece, A.L., nato in Romania, classe 1988, in Italia senza fissa dimora, è stato denunciato perché non aveva ottemperato al divieto di ritorno nel comune di Cremona per la durata di 3 anni imposto dal foglio obbligatorio emesso il 30 novembre 2017 dal questore di Cremona.

A Pizzighettone i carabinieri hanno denunciato per  danneggiamento aggravato, C.G., nato a Cremona, classe 1979, residente a Vescovato. Nella notte tra il 14 ed il 15 dicembre, in seguito ad una lite, ha rotto gli specchietti e i tergicristalli di un’autovettura di proprietà di un 33enne del posto lasciata in sosta in via Reboani.

A Soresina i militari hanno arrestato, in ottemperanza ad un’ordinanza di applicazione di aggravamento delle misure cautelari personali emessa il 10 dicembre dal tribunale di Cremona, Q.M., nato in Marocco, classe 1961, residente a Soresina, pregiudicato. L’uomo era sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione dai carabinieri per un reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti per fatti commessi a Crema l’11 ottobre scorso. I militari della Stazione lo hanno denunciato per non aver ottemperato alle prescrizioni che gli erano state imposte nel periodo compreso tra il 12 novembre e il 7 dicembre 2018 e per essersi reso irreperibile, nello stesso periodo, presso il suo domicilio, determinando quindi l’aggravamento  della misura cautelare. L’uomo è stato poi rintracciato, arrestato e condotto in carcere.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mirko

    Una buona media….

  • Illuminatus

    coD77, ha qualcosa da aggiungere?

    • coD77

      Cosa dovrei aggiungere?

      • Mario Rossi SV

        5-2, palla al centro.

      • Illuminatus

        Contento Lei… io invece ho speso 5.000 euro per l’impianto di allarme in casa (dopo che mi sono già entrati con la figlia minore da sola in casa), e la settimana scorsa 1.200 per quello dell’auto.

        • coD77

          A me sono entrati in casa 40 anni fa ma continuo a pensare di vivere in una cittadina tranquilla (per fortuna).