3 Commenti

Pd: costituito il comitato
cremonese per Zingaretti,
Canale coordinatore

Nasce a Cremona il comitato a sostegno della candidatura di Nicola Zingaretti alla segreteria nazionale del Partito Democratico che si concluderà il 3 marzo 2019 con il Congresso a livello nazionale.
Coordinatore del comitato con base operativa in Cremona è il consigliere comunale Santo Canale, che ha incontrato direttamente il candidato Zingaretti, per discutere di progetti ed obiettivi della sua campagna.
Per aderire al comitato basterà inviare una mail al seguente indirizzo: cremonapiazzagrande@gmail.com
“L’obiettivo di Piazza Grande – afferma Canale –  è quello di reagire allo status di delusione e rassegnazione che investe il Paese ed offrire una speranza all’Italia, al futuro e all’Europa.
L’intento è creare un nuovo movimento democratico che rompa gli schemi per trasformarlo in una forza più nettamente progressista capace di riaggregare elettori, cittadini e militanti che non hanno un chiaro riferimento politico per l’opposizione al governo attuale del Paese e ricostruire una cultura politica che abbia al centro la questione sociale dell’Italia, la sua crescita, l’equità e la sostenibilità ambientale”.
“Quello che più mi ha colpito, anzi direi quasi contagiato, di Nicola e del suo progetto politico è l’entusiasmo.” – continua Canale – “Parlando con lui percepisci tutta la sua energia, l’ottimismo, la sua voglia di fare, cambiare e costruire, e in questo mi ci sono ritrovato.
“Mi ha accolto con grande disponibilità e, prima di spiegarmi le sue idee, ha voluto sentire le mie. In fondo è questo che lui vuole fare con il suo progetto di Piazza Grande: incontrare le persone, ascoltare le idee e condividere le opinioni, mettere insieme le diversità ed improntare un cammino che sappia ridare un futuro alle giovani generazioni di cui io faccio parte. Ed è questo uno dei motivi che mi hanno spinto a sostenere Nicola.”

Presto saranno attive anche le pagine Facebook ed Instagram.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • brontolo

    Manca solo magalli..

  • ciclo-pe

    Servono ancora idee? Ok, elenco le prime che mi vengono inm mente. Rispetto della Costituzione, far pagare le tasse agli evasori, lotta senza quartiere a mafie, al malaffare, alla corruzione della macchina pubblica. Riportare legalità e certezza del diritto. Togliere i vergognosi privilegi e redistribuire il reddito del paese secondo principi di eguaglianza e di dignità della persona. Dare speranza ai giovani che se ne vanno dal paese in quanto non trovano lavoro pagato e contrattualizzato. Solidarietà con chi chiede asilo politico ed anche economico. Lotta alle nuove schiavitù che sfruttano i lavoratori tentuti in nero senza alcun diritto. Vanno in politica per ricoprire importanti incarichi solo gli onesti e i preparati, fuori tutti quelli che vogliono un Paese che è una macchietta di se stesso. Creare lavoro utile per realizzare infrastrutture moderne e sostenibili, liberare i centri urbani da inquinamento e dalla morsa della mobilità privata, ripulire l’ambiente dall’abusivismo di tutti i tipi, ripulire i fiumi, riforestare, prevenire il disseto idrogeologico, puntare alla produzione agricola sostenibile, arrivare a produzioni industriali pulite. Rinsaldare i rapporti con l’Europa e cercare di essere all’altezza di questo compito.

  • Mario Rossi SV

    Si scende da un carro e si sale su di un altro…peccato gli manchi una ruota e di strada ne farà poca…