Cronaca
Commenta7

P. Roma, Zagni: 'Abbandonata' Virgilio: 'Dov'eri quando cadde un albero sui giochi?'

Piazza Roma ancora immersa nel degrado. A denunciare la situazione è il candidato sindaco della Lega di Cremona, Alessandro Zagni, che con un post su Facebook ha evidenziato come i giardini pubblici stiano versando in uno stato di incuria e abbandono.

Come evidenziano le immagini, la piazza è spesso teatro di bivacchi, le panchine sono occupate da senzatetto che dormono e il degrado regna ovunque a partire dalle montagnole, dove il sottopasso è ancora transennato in quanto pericolante.

“Preferivo i giardini pubblici di quando giocavamo, c’era il trenino, e i cremonesi ci andavano d’estate a prendere il fresco” sottolinea Zagni “Ma che fine hanno fatto? Ora solo incuria, degrado e bivacchi”.

LA REPLICA DELL’ASSESSORE ANDREA VIRGILIO  – “Fa piacere constatare che l’ex assessore Zagni, aspirante sindaco della Lega, dopo anni di silenzio fra una poltrona di revisore e l’altra, ora si indigna per Piazza Roma. Ricordo un servizio di Cremonaoggi di qualche anno fa, l’ottobre del 2011, quando un albero precipitò in Piazza Roma nell’area bambini. Allora l’assessore al degrado e alla sicurezza Zagni non si indignava, era probabilmente già alle prese con i soliti litigi nel suo partito.  Purtroppo c’è chi cerca di costruire il consenso e l’informazione solo attraverso la volontà di denigrare gli spazi della città. Uno stile che danneggia la stessa immagine di Cremona e di contesti urbani che risultano invece frequentati e vissuti da molti cittadini.

Per quanto riguarda piazza Roma ci saranno nelle prossime settimane interventi sulla casetta del custode e saranno rimosse le transenne per quella messa in sicurezza dovuta anche a una manutenzione ordinaria che forse in passato lo stesso Zagni non è stato in grado di garantire quando ha partecipato alle scelte di bilancio della sua giunta”.

 

© Riproduzione riservata
Commenti