6 Commenti

Procede il piano delle nuove
piantumazioni: al termine
350 essenze in più in città

Sono state avviate nei giorni scorsi le piantumazioni di nuovi alberi come stabilito da programma del Piano per il periodo 2018-2019. Al termine la città si arricchirà di oltre 350 essenze: infatti, in aggiunta a quelle previste nella programmazione, ci sono anche le 180 piante a compensazione di alcuni interventi edilizi, quali, ad esempio, in aree di proprietà di AEM S.p.A., nella zona dove sorge il Polo Tecnologico, oppure messe a dimora dal Consorzio Forestale Padano. Nei giorni scorsi, in particolare, sono stati posizionati nuovi alberi in via Enrico Toti, ieri ben 22 nuove essenze in via Genala, poi in via San Sebastiano, in via Malcantone, al quartiere Migliaro e in via delle Vigne. Nelle prossime settimane si procederà in altre zone della città.

Gli interventi, realizzati in questo periodo di riposo vegetativo, avvengono a seguito della rimozione, che sta procedendo a pieno ritmo, di ben 350 ceppaie, e delle conseguenti attività propedeutiche. Il tutto avviene in concomitanza con la posa di nuovi alberi a seguito dei lavori per la realizzazione della pista ciclabile di viale Trento Trieste. Nel frattempo, fanno sapere dal Comune, sta riscuotendo “un buon successo l’iniziativa da Regala un albero alla tua città’”, da poco lanciata dal Comune stesso: sono infatti sette le piante che alcuni privati hanno già dichiarato di volere donare alla città.

“Si tratta di un piano ricco e diversificato che comprende giardini e viali, oltre i bordi di numerosi vie e che interessa tutta la città”, sottolinea l’Assessore all’Ambiente Alessia Manfredini che sta seguendo da vicino l’intera operazione eseguita da ditte private e dagli addetti delle serre comunali, prima di aggiungere: “In questo modo da un lato viene arricchito il patrimonio arboreo, contribuendo così a migliorare la qualità dell’ambiente, dall’altro le strade cittadine assumono un aspetto decisamente migliore e più ordinato. Lo scopo è rendere Cremona una città con sempre più verde, e un contributo importante è già stato dato con la realizzazione dei tre boschi dei nuovi nati, realizzati grazie alla collaborazione in questi anni con ERSAF Lombardia, con i Comitati di quartiere e le scuole di volta in volta coinvolte”

© Riproduzione riservata
Commenti
  • brontolo

    Ottimo..avanti cosi😉

  • Mirko

    Perfetto ottimo lavoro, continuare così e sempre di piu

  • Mario Rossi SV

    Se invece di un albero ogni nato, avessero messo un albero ogni immigrato, Cremona sarebbe una foresta impenetrabile.

  • ciclo-pe

    E togliere le auto parcheggiate tra una pianta e l’altra nei viali?

    • Illuminatus

      “Togliere” comporta prima o poi “mettere”. Dove?

    • Mattia

      Poi le parcheggiamo a casa tua … per essere educato