Commenta

Canti della Merla domenica
alle Colonie Padane e nelle
mura di Pizzighettone

L’associazione “Voci della nostra terra” di Persico Dosimo rinverdisce la tradizione dei canti della merla con un’esibizione che si terrà domenica 3 febbraio dalle 15,30 alle 17,30 nel parco delle Colonie Padane.  In passato i canti della merla erano – per la gente delle nostre campagne – una tappa fondamentale del calendario contadino, un rito propiziatorio molto sentito per assicurarsi il buon andamento dell’annata agricola, in particolare dell’allevamento dei bachi da seta, primo prodotto dell’anno e prima fonte di guadagno per la famiglia contadina.
Oltre ai canti popolari proposti dal coro, le guide dell’associazione culturale “CR.AR.T. Cremona Arte e Turismo” illustreranno la tradizione e il rito della Merla, e  accompagneranno la visita guidata al parco e alle strutture delle “Colonie Padane”.
L’iniziativa fa parte del progetto “Cultura Partecipata 2019” promosso dal Comune di Cremona.
Saranno presenti anche i volontari dell’associazione onlus “L’alveare” di Persico Dosimo, che offriranno ai presenti dolci e vin brulé.

E a Pizzighettone, a cura della Pro Loco, un suggestivo spettacolo presentato da Giancarlo Bissolotti racconterà la Merla nei giorni più freddi dell’anno attraverso il susseguirsi dei tradizionali canti intonati dalla corale della Valle dell’Adda “Paolo Asti”. L’evento si terrà nella casamatta 26 della cerchia muraria di Pizzighettone a partire dalle 17 a ingresso libero.

© Riproduzione riservata
Commenti