3 Commenti

In primavera nuova
misurazione del
Torrazzo: è più alto?

Trascrizioni errate, strumentazioni obsolete, sta di fatto che la torre campanaria di Cremona, chiamata  affettuosamente Torrazzo dai cremonesi, potrebbe essere più alta di dieci metri. Ecco allora l’idea di rimisuralo in primavera. La misurazione verrebbe fatta da un team di esperti guidati da Luigi Fregonese, professore associato di Topografia del Politecnico di Milano. Nel 2000 era stato Carlo Monti, professore emerito del Politecnico milanese, a decretare l’attuale altezza, ma c’è una lunga controversia sull’altezza della torre campanaria. Mario Cottarelli, fratello del famoso economista Carlo, sostiene di avere un documento dello stesso Politecnico da cui risulterebbe che il Torrazzo sia più alto di dieci metri. Da qui l’idea di rimisurarlo.

Se venisse confermata la nuova misurazione il Torrazzo riscalerebbe la classifica e con i suoi 122 metri si posizionerebbe al primo posto dei campanili più alti d’Italia. Ora il primato è detenuto dal campanile di Mortegliano in Friuli ed il Torrazzo è al secondo posto. Luigi Fregonese userebbe tecniche più moderne e più precise per effettuare la nuova misurazione: il laser scanner , la fotogrammetria con drone e il procedimento di intersezioni in avanti. In parole più semplici, il Torrazzo si misurerebbe da punti fissi di coordinate note. Bisognerà stabilire però da quale lato misurarlo, perchè da questo dipenderà la sua altezza.

Silvia Galli

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mario Rossi SV

    Uffa…

  • Gianluca

    Un po’ di orgoglio cremonese. Se davvero fosse il più alto d’Italia non sarebbe male.

  • Simone

    Fabbricare una rotella metrica ad hoc e srotolarla alla vecchia maniera non sarebbe più precisa?