3 Commenti

La salute è un diritto
per tutti: continua
la Giornata del Farmaco

Anche a Cremona sabato 9 febbraio è la Giornata di Raccolta del Farmaco. I cremonesi si possono recare presso le farmacie che aderiscono all’iniziativa, dove sono accolti dai volontari che li invitano a donare uno o più farmaci per gli enti caritativi del territorio. Ogni ente è collegato a una o più farmacie della propria provincia; il farmacista, in base alle indicazioni ricevute dagli enti, indirizza il cliente, suggerendo le categorie di farmaci di cui c’è maggiore ed effettivo bisogno. In questi anni, si è concentrata sulle categorie più utilizzate: antinfluenzali, antinfiammatori e antipiretici. Nella nostra provincia, ben 57 farmacie aderiscono al gesto di raccolta e sono mobilitati circa 250 volontari. Nella foto i volontari e lo staff della Farmacia Lloyds 5 di Corso Mazzini a Cremona. fband

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Elio

    Proprio che e’ un diritto dovrebbe esser garantito e non bisognerebbe far ricorso a volontari. Questa e’ una sconfitta per le istituzioni

    • Roberto

      Giusto e aggiungo che l accesso al servizio sanitario non deve essere difficoltoso o impossibile, provate a richiedere una visita oculistica, siamo a sei mesi

  • Roberto

    Anche se sappiano tutti a chi finiscono questi farmaci…