Commenta

Sospiro, ufficiale candidatura
di Ghisolfi per i civici
del centrodestra

Sarà l’architetto  Fausto Ghisolfi il candidato sindaco alle prossime elezioni comunali a Sospiro, per il gruppo che fa riferimento alla maggioranza uscente di centrodestra retta da Paolo Abruzzi. Ghisolfi, noto architetto con studio a Cremona, studioso di storia dell’arte, autore, insieme al collega di studio Cristofoletti di diversi interventi per la Curia cremonese, è da sempre attivo nella comunità sospirese per le sue attività culturali e di volontariato in ambito parrocchiale e con i ragazzi di Fondazione Sospiro. Già da qualche tempo il suo nome era stato accostato ad un progetto di continuità che vuole essere il naturale proseguo dell’esperienza del gruppo di amministratori di centro destra guidati dall’attuale sindaco Paolo Abruzzi. Attorno a lui si starebbe aggregando una compagine che vede coinvolti esponenti della società civile e partiti, che al momento non hanno ancora espresso un appoggio formale.

“Sono particolarmente soddisfatto del lavoro che stiamo portando avanti da diversi mesi con un numeroso e qualificato gruppo di cittadini animati dalla passione per il proprio paese”, afferma Ghisolfi. “Stiamo trovando il giusto equilibrio tra candidati che continuino a portare la loro importante esperienza di amministratori a servizio del territorio e candidati che siano alle prime esperienze con la gestione di un Comune, ma che vogliano mettersi in gioco per la nostra comunità. Il nostro metodo è la condivisione di un programma che proporremo nei prossimi mesi durante la campagna elettorale”. Non più candidabile a sindaco l’uscente Abruzzi, la lista di centrodestra non ha definito un nome ed è ancora in via di formazione, anche se è già certa la presenza dell’attuale vicesindaco Mauro Demicheli. g.b.

© Riproduzione riservata
Commenti