Commenta

ASST, iniziativa di
prevenzione cardiologica
per i dipendenti

Questa mattina, mercoledì 13 febbraio, l’ASST di Cremona ha aderito alle Cardiologie aperte, iniziativa ideata da ANMCO e Fondazione ‘per il Tuo cuore’ dedicando la giornata alla salute dei dipendenti. Impegnate le equipe cardiologiche di Cremona e Oglio Po dirette rispettivamente da Enrico Passamonti e Massimo Carini. Obiettivo, aver cura di chi si prende cura.

Le malattie cardiovascolari, ricordano proprio dall’ASST, sono una delle prime cause di morte nel nostro paese e in tutto il mondo occidentale. La prevenzione, associata alla ricerca, è “l’arma vincente per combattere queste patologie”. L’incidenza di tali patologie è infatti “strettamente correlata allo stile di vita di ognuno, agire direttamente sui fattori di rischio come fumo e sedentarietà, riduce morbilità e mortalità”.

I dipendenti dell’ASST di Cremona che hanno aderito sono stati sottoposti a screening cardiologico (ecg) con rilascio della Bancomheart, una card – simile ad un bancomat – che contiene le credenziali di accesso alla banca del cuore, ossia un grande database accessibile dal cittadino e dal medico di famiglia.

Eseguire un elettrocardiogramma in pazienti asintomatici è “indispensabile per riconoscere patologie strutturali pregresse (infarto o altre cardiopatie), disordini del ritmo (fibrillazione atriale silente, blocchi) o sindromi potenzialmente predisponenti ad aritmie fatali”.

© Riproduzione riservata
Commenti