Commenta

Torna la rassegna
Spazionovecento:
Europa musicale al centro

Voci e strumenti per raccontare la musica europea del secondo dopoguerra: è la rassegna “Spazionovecento” in programma la prossima primavera a Cremona, con 4 concerti organizzati dal Gruppo Musica Insieme con il coordinamento artistico del maestro Gabrio Taglietti.

La 40° edizione della kermesse si intitola “Europa musicale tra Est e Ovest” e rientra in quel filone della ‘Cultura partecipata’ 2019 promossa dall’amministrazione comunale, che celebra il trentennale dalla caduta del muro di Berlino, evento fra i più significativi del ventesimo secolo. “Spazionovecento” intende mostrare quanto la musica, come tutta la cultura di quel periodo, sia stata influenzata dalla divisione dell’Europa in due blocchi politici.

L’evento inaugurale è ‘Al di là del Muro’ sabato 13 aprile alle 18, concerto che oltre al Gruppo Musica Insieme coinvolge due cori di voci bianche attivi in città: il Coro Mousiké e il Coro della Scuola media Campi. In scaletta anche l’inno della Germania dell’Est composto da Eisler e «Another Brick in the Wall» dei Pink Floyd nell’adattamento curato dal maestro Domínguez.
Si prosegue giovedì 18 aprile alle 18 con ‘Musiche nuove’ dunque un repertorio contemporaneo che spazia da Donatoni a Caneva e Troncatti; in scena il Dèdalo Ensemble fondato a Brescia nel 1995 e votato alla cultura musicale del Novecento.

Terza serata martedì 30 aprile alle 18 sul tema ‘Attorno a Brecht’ ossia le musiche scritte per le opere teatrali del drammaturgo tedesco; ad eseguirle, il soprano Barbara Carré con il mezzosoprano Eleonora Filipponi e Gabrio Taglietti al pianoforte.
La conclusione intitolata ‘Da Berlino agli USA (via Cile)’ è in cartellone sabato 4 maggio alle 18: protagonista Andrea Rebaudengo al pianoforte, con le monumentali variazioni su «El Pueblo Unido».
Tutti i concerti si terranno nella Sala della Camerata in via Aselli 63 a Cremona, con ingresso libero fino ad esaurimento posti.

IL PROGRAMMA

Federica Priori

© Riproduzione riservata
Commenti