Commenta

Serie tv di supereroi: il 23
febbraio incontro con Matteo
Marino e Massimo Giacon

Sabato 23 febbraio alle 16.30 si terrà il primo degli incontri previsti a margine della mostra sul tema delle serie televisive dedicate ai Supereroi, a Santa Maria della Pietà. Ne saranno relatori il fumettista e artista Massimo Giacon e il critico e blogger Matteo Marino, entrambi veri esperti di serial tv. A poco più di dieci giorni dall’apertura, la mostra ha appena raggiunto i mille visitatori.

“Il tema è molto attuale, perché negli ultimi anni è letteralmente esplosa la mania delle serie tv! Tutti hanno almeno sentito parlare del “Trono di spade” o di “The walking dead”. Qualunque tema e qualunque genere sono affrontati dalle serie televisive” evidenziano gli organizzatori. “E naturalmente i supereroi non fanno eccezione! “Agents of Shield”, “Green Arrow”, “Flash”, “Gotham”, “Daredevil” e tante altre, seguitissime da milioni di spettatori. Ma molte altre serie stanno per entrare in produzione, grazie anche all’interesse di colossi come la Disney. Di tutto questo e delle mille curiosità e gossip relativi a questo ambiente si parlerà con Massimo Giacon e Matteo Marino, in un incontro che non mancherà di incuriosire e appassionare chi vorrà partecipare”.

La mostra si propone l’obiettivo di riassumere alcuni dei momenti salienti dell’evoluzione del genere supereroistico dal 1986 a oggi ripercorrendo i titoli di alcune delle più apprezzate avventure dei personaggi di casa DC e Marvel (con riferimenti alle produzioni editoriali Dark Horse e Image), senza dimenticare quanto proposto sul grande e piccolo schermo. Attraverso tavole originali, riproduzioni, spezzoni di film, verranno dati spunti di lettura e di visione al pubblico della mostra. Ci sarà anche una sezione storica dedicata ai primi videogiochi ispirati ai personaggi in costume, a cura dell’esperto Francesco Mazzetta. Come di consueto per le mostre del Centro Fumetto “Andrea Pazienza”, è stata allestita una vasta esposizione di pubblicazioni disponibili per la consultazione, la lettura, e il prestito a fine mostra. Il percorso espositivo presenta anche una sezione dedicata all’attentato alle torri gemelle, avvenuto l’11 settembre 2001, comprende alcuni modelli in Lego a cura di Cremona Bricks, la cui esposizione farà seguito a questa, e si conclude con un omaggio a Stan Lee, fondatore della Marvel, figura carismatica nota in tutto il mondo e recentemente scomparso.

Non mancheranno incontri di approfondimento con esperti e con disegnatori, in particolare sui temi del rinnovamento del genere, con esperti del calibro di Andrea Plazzi, Alessandro Di Nocera e Andrea Fiamma, e con autori italiani che hanno collaborato con le major americane, come Matteo Casali e Giuseppe Camuncoli.

Sono previsti laboratori per le classi di ogni ordine e grado e gruppi organizzati su prenotazione. I laboratori proporranno di sperimentare chi sono i supereroi dei nostri tempi sia in chiave fantastica che di attualità. Uno dei moduli didattici é stato tenuto lo scorso 20 febbraio dallo youtuber Adrian Fartade, esperto e divulgatore di astronomia, che ha lavorato sul tema del rapporto tra scienza e supereroi, incontrando centoventi studenti entusiasti per gli argomenti affrontati e per come sono stati esposti.

© Riproduzione riservata
Commenti