Un commento

Cremona città dello sport,
a fine marzo una settimana
di eventi al top

Foto di repertorio

Da un’idea  lanciata dall’assessore allo sport del Comune di Cremona Mauro Platè, un paio di anni fa in un incontro con gli Stati Generali dello sport, il progetto “Cremona una città dello sport” sta prendendo  consistenza. In pratica si vuole creare sempre più sinergia tra associazioni sportive, federazioni, Enti di Promozione sportiva, ecc , nello specifico interessate all’Asse del Fiume Po.

Dal 25 al 30 marzo si terranno una serie di iniziative coordinate da Pierluigi Torresani, esperto di processi formativi – reti organizzative dell’Università Cattolica di Milano. Lunedì  25 giornata inaugurale gestita dal Panathlon di Cremona (presidente Giovanni Radi) nel Cortile Federico II di Palazzo Comunale  con la partecipazione di giovani atleti delle nostre realtà sportive. Ci sarà la lettura della “Carta del Diritto Allo Sport” ed una riflessione sul ruolo dei genitori a supporto dei figli nella pratica sportiva.  Il giorno successivo Gianni Torriani, figlio di  Vincenzo Torriani, presenterà il suo libro “l’Ultimo patron” in ricordo del padre che per circa 50 anni ha organizzato il  Giro d’Italia di ciclismo.

Mercoledì 27 marzo, ottava edizione del premio nazionale “mimosa” rivolto alle donne nello sport istituito dall’UISP con il patrocinio del Comune nell’aula magna dell’Istituto scolastico Stradivari in via Colletta. La colonna sonora sarà affidati ad un quartetto d’archi. Ospiti a sorpresa di alto livello. In collaborazione con l’ATS Valpadana particolare attenzione ai “gruppi di cammino” . E’ prevista una camminata  salutare dalla Canottieri Flora alle Colonie Padane con aperitivo in musica in chiusura. A “Spazio Comune” incontro dedicato al tema. Cremona è in luce nazionale ed internazionale per le molte iniziative rivolte a “Sport e Disabilità”. “L’Accademia della Follia” presieduta da Federica Cervini con sede in via XX settembre si occupa del sostegno ai giovani con disabilità psichica. Essa proporrà al cinema Filo due proiezioni del film “Crazy for Football” che per i suoi contenuti ha vinto il Prestigioso premio “David di Donatello”. Nel pomeriggio ci sarà una presentazione alla cittadinanza della stessa associazione ed alla sera musica di sensibilizzazione sul tema  con i giovani in Piazza della Pace.

Venerdì 29 alle 17.30 all’Adafa di via Palestro momento di “Sport poesia e letteratura” con Vincenzo Montuori ed altri attori che leggeranno poesie sullo sport sociale. Domenica pomeriggio su un campo di calcio sintetico  appositamente sistemato in Piazza Marconi partita di calcio a 5  con la presenza della nazionale disabili campione del mondo e a seguire altra sfida tra la squadra non vedenti dell’Ac Calcio Crema e dell’Amburgo in tournee europea. Si sta valutando anche di inserire nel programma la nazionale azzurra Amputati capitanata da Francesco Messori, straordinaria creazione del Csi di Cremona. Gli organizzatori hanno in serbo altri eventi e sorprese.

Il programma definitivo e completo verrà stilato in un incontro tra Enti di Promozione Sportiva, Coni, Panathlon, Assocanottieri ed altre società interessate ai primi di marzo per poi illustrare il tutto in una conferenza stampa.
Marco Ravara

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Elio

    Come mai l’ottima ditta che ha in appalto la piscina comunale non partecipa all’iniziativa?