Commenta

Festival AcqueDotte,
i Negrita il 19 luglio
in piazza del Comune

Un altro nome di grande spicco approda a Cremona nell’ambito del Festival Acquedotte: si tratta dei Negrita, rock band italiana di fama internazionale che per celebrare nel migliore dei modi i loro 25 anni di rock ‘n’ roll tornano in tour in tutta Italia con una serie di concerti nei maggiori teatri italiani e in luoghi di particolare fascino e importanza storica.

Tra questi non poteva mancare la splendida piazza del Comune di Cremona, dove si esibiranno il 19 luglio.
Lo show comprenderà tutti i grandi classici dei Negrita, con l’aggiunta di brani che difficilmente, o mai, i nostri hanno eseguito dal vivo in passato, per una scaletta che cambierà per tutto il corso dell’anno

“Un altro grande nome per Cremona e per il Festival Acquedotte che continua a crescere in qualità e quantità con un aumento di pubblico del 69% nel 2018″ commenta il sindaco Gianluca Galimberti. “Continuiamo a portare in città, nella nostra bellissima piazza, artisti di importanza nazionale e internazionale per una città che è sempre più viva. Non vediamo l’ora di sentire i Negrita sul palco di piazza del Comune”.

I biglietti saranno in vendita su Ticketone.it 
a partire dalle ore 10 di martedì 5 marzo. Sono disponibili la poltronissima gold a 50 euro, la prima poltrona a 40 e la seconda poltrona a 35 euro.

La band toscana ha deciso di fare le cose in grande, accompagnando i propri fan per tutto il corso del 2019 e mutando il proprio show col passare delle stagioni. Così la tranche primaverile del tour, La Teatrale, partirà a maggio da Assisi e per dieci serate vedrà i Negrita staccare le spine per calarsi al meglio nell’intimità dei luoghi che visiteranno. In estate, poi, sarà il momento de La Teatrale Plus, naturale evoluzione della precedente, in cui il gruppo alternerà brani acustici ed elettrici, in un mix in grado di descriverne al meglio entrambe le anime. Poi giungerà l’autunno, che porterà con sé altri show, altre novità, altra fiesta.

 

© Riproduzione riservata
Commenti