Un commento

Da poliziotte e bancarie un
contributo all'associazione
Aida per Festa della Donna

Le lavoratrici bancarie della Fabi di Cremona e provincia e le lavoratrici della Polizia di Stato del Sap (Sindacato Autonomo di Polizia) di Cremona e provincia, hanno deciso di destinare un contributo all’associazione Aida onlus (associazione incontro donne antiviolenza).

“Sottolineiamo il ruolo del sindacato che, come attore sociale, ha il compito di porre l’attenzione su tali temi in difesa dei diritti comuni, delle conquiste legislative e normative e delle difficoltà che ancora oggi le donne trovano nel denunciare tali violenze, spesso in mancanza di un’adeguata giustizia” evidenzia il sindacato Sap. “Il significato di questo giorno sta racchiuso nell’intimo di ogni donna, così come la speranza di un mondo migliore, favorita da una maggiore presenza delle donne nella politica, nel mondo del lavoro, nella società”.

Aida Onlus è un’Associazione senza scopo di lucro che opera a Cremona dal 2001; fondata da donne che, gratuitamente e con passione, mettono a disposizione la propria professionalità e il proprio tempo per ascoltare, aiutare e sostenere le donne vittime di stalking, violenza e maltrattamenti fisici, psicologici, economici in famiglia e nella società.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Elio

    Ascoltano,a volte le donne denunciano e poi ci pensano i giudici a non punire nessuno vanificando quasi tutto