13 Commenti

Candidato sindaco:
Pavia alla Lega, Cremona
forse a Forza Italia

Il primo tassello del puzzle del centrodestra sulle candidature a sindaco nei tre capoluoghi lombardi che andranno al voto sembra sia andato a posto. La casella barrata sembra essere quella di Pavia, dove ieri Salvini ha dichiarato pubblicamente in conferenza stampa con Giorgetti che il candidato sarà della Lega. E tutto lascia indicare che quella città passerà al centrodestra dopo il suicidio politico del Pd che ha candidato un assessore della Giunta De Paoli all’insaputa del sindaco stesso che proprio ieri si è dimesso e potrebbe quindi correre con una propria civica. Resterebbero da definire entro questa settimana (sabato potrebbe essere la giornata buona) i due candidati sindaco a Bergamo e a Cremona.

Nella città orobica Giorgio Gori – che corre per la riconferma e secondo i sondaggisti con buone possibilità di riuscita – potrebbe vedersela con un candidato civico oppure con un esponente di punta di Fratelli d’Italia, Tremaglia. Resta il rebus Cremona. A livello locale i partiti si sono espressi per il leghista Alessandro Zagni ma, nella logica della coalizione, la città del Torrazzo potrebbe anche finire a un esponente di Forza Italia o, in subordine, alla lista civica del presidente della Regione Attilio Fontana (dove sono finiti diversi ex Forza Italia).

Il segretario regionale di Forza Italia, Mariastella Gelmini predica prudenza invitando ad attendere il summit con gli alleati previsto per il fine settimana. Dunque inizia il conto alla rovescia per conoscere il candidato del centrodestra mentre Gianluca Galimberti ha praticamente già l’appoggio di 5 liste (Pd, Fare Nuova la città, Sinistra per Cremona e altre due civiche) mentre una sesta sarebbe in cantiere.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Gianluca

    Ma non era già tutto deciso da settimane? Aspettino pure, nessun problema. A questo punto appoggino pure la lista di Galimberti che tanto è uguale.

  • Diretur

    Una foto di Salvini più recente di questa post-Cresima non c’era?

  • Elio

    Speravo in qualche candidato di Fratelli d’Italia,a questo punto penso voterò i 5stelle

  • gianfrancogalli

    la lega vuole lodi, dove aveva una banca e l’ha fatta fallire, a cremona non si sa vedremo chi ricicleranno, intanto si parla solo di poltrone, sempre e solo scambi, questi sono quelli che vogliono cambiare la città, ma che a meno di tre mesi dalle elezioni non hanno un programma non hanno speso una sola parola per la città, è semplicemente vergognoso.

    • Roberto

      Osservazione più che corretta

      • Diretur

        Sì ma con l’aria che tira nel Paese penso che il centrodestra vincerebbe a prescindere dai meriti/demieriti dell’attuale maggioranza e dal candidato del centrodestra.. la gente si accoda al vincitore.. nel 2014, Galimberti andò a traino di Renzi, oggi se candidassero un pregiudicato con il simbolo della Lega vincerebbe cmq

        • Roberto

          Sono di destra ma nel locale valuto la persona, mi ritengo una persona con la possibilità di ragionare e non faccio la pecora

      • Gianluca

        Poi dalla foto sembra che il candidato sindaco di Cremona sia Salvini.

    • Mirko

      Concordo, così si lascerà la città ancora alla sinistra.. pessima alternativa

  • Marengon

    Sà féet?
    So miiiia!
    Chi dòormo in màars, dòormo a moooo in màc!
    Ma è così complicato avere persone serie e di buon senso al comando?
    Cremona rassegnati… dopo aver toccato il fondo finirai con l’averci una relazione stabile.

  • Giulio

    Due mesi e mezzo su un nome, zero contenuti programmatici ed ora il candidato sarà di Forza Italia. Dopo la scelta definitiva sul candidato, cara dirigenza locale di Lega e Forza Italia, date le dimissioni e lasciate fare ad altri. Bocciati.

  • grossoago figliodi

    A questo punto “Meglio soli che male accompagnati”!

  • Bissolotti Giancarlo

    Per la serie: “Dopo la prima repubblica certe cose non succederanno più”…! Come diceva Totò: “Ma mi faccia il piacere, mi faccia!”