Politica
Commenta4

Galimberti inaugura la sede elettorale: con lui 'Cremona attiva' e 'Patto Civico'

Sarà ancora in largo Boccaccino, anche se in uno spazio diverso da cinque anni fa (al civico 40, di fianco al locale I Templari) la sede elettorale del sindaco uscente Gianluca Galimberti. L’inaugurazione è prevista per sabato 16 marzo, alle ore 11.00, ulteriore passo verso il 26 maggio, dopo l’avvio della campagna social sotto lo slogan “Cremona, si può!”. La sede sarà a disposizione di tutte le liste della coalizione, alcune già formate, altre in fieri. Ci sarà sicuramente  ‘Sinistra per Cremona’ che cinque anni fa ottenne un assessore (Rosita Viola) e un consigliere (Filippo Bonali, che però potrebbe non essere più della partita per impegni professionali). Confermata la presenza di ‘Fare Nuova la Città’, la civica da cui è uscito lo stesso Galimberti, che sarà profondamente rinnovata rispetto alle attuali presenze in consiglio comunale. E poi si parla di almeno tre civiche: una che farà capo all’assessore alla Mobilità e Ambiente Alessia Manfredini, un’altra di cui sta già circolando il nome e qualche componente, “Cremona attiva”; e una terza, “Patto Civico”, che raccoglie varie esperienze che sono andate affermandosi negli ultimi cinque anni, legate alla valorizzazione della città storica e alla coesione sociale.

Dopo l’inaugurazione della nuova sede, Galimberti farà il punto sul percorso che porterà alle elezioni. Il prossimo appuntamento sarà la terza cena elettorale, intitolata “A tavola con le idee”e in programma il 22 marzo alla Cascina Moreni.

© Riproduzione riservata
Commenti