Un commento

Anche Cremona tra le oltre
1.600 città ad aderire allo
sciopero per clima del 15/03

Ci sarà anche Cremona tra le 1.659 città del Mondo (178 in Italia) che hanno deciso di aderire allo sciopero degli studenti (tanto che aderirà anche la Consulta Provinciale degli Studenti) per il clima di domani, venerdì 15 marzo. L’iniziativa degli studenti è nata sull’esempio di Greta Thunberg, la ragazzina svedese che dallo scorso agosto sciopera ogni venerdì sedendosi vicino al parlamento del proprio Paese armata di cartelli per sensibilizzare sul tema. In particolare, in città l’appuntamento sarà ai giardini di piazza Roma dalle 10.00 alle 13.00 ed è promosso da Fridays for future. Il movimento sottolinea di essere apartitico e invita chi volesse aderire a non portare simboli e bandiere di partiti e organizzazioni, ma invece cartelloni e striscioni con slogan o foto per esprimere le proprie richieste e preoccupazioni.

“Serve – si legge sulla pagina Facebook dell’evento – una rivoluzione culturale, sociale, economica e politica. Un cambio di paradigma. Dobbiamo smettere di pensare solo a noi stessi e ai nostri bisogni immediati. Dobbiamo pensare che tutto ciò che facciamo ha un impatto, e agire secondo ciò che è bene anche per gli altri e per questo mondo”. In particolare, per fronteggiare l’emergenza climatica, chiedono “un forte rilancio delle energie rinnovabili, per elettricità, trasporti e termiche, sostanziosi interventi per il risparmio e l’efficienza energetica, per i consumi civili e industriali, un rafforzamento della gestione sostenibile delle foreste, misure di contrasto al consumo di suolo, il taglio dei 16 miliardi di incentivi ai combustibili fossili (dati 2017 del Ministero dell’Ambiente), nonché un taglio ai sussidi agli allevamenti e altre attività agricole non sostenibili economicamente e ambientalmente”.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Seppe Marin

    Era ora 🤩